La FMI contro i fili d'acciaio: sorveglianza verso questi atti criminaliLa FMI contro i fili d'acciaio: sorveglianza verso questi atti criminali Il Presidente Giovanni Copioli condanna fermamente la pratica di stendere cavi metallici per scoraggiare gli enduristi: "Il colpevole ne paghi le conseguenze" Purtroppo la cronaca ci riporta ancora una volta un episodio criminale ai danni dei motociclisti. Un filo metallico teso fra due alberi ad altezza pilota ha messo a rischio la vita di un ragazzo di sedici anni che stava...

Leggi tutto

Gomme fredde: come fare per capirlo?Gomme fredde: come fare per capirlo? Le gomme fredde sono da sempre nemiche dei motociclisti, il sistema CTA ci aiuta misuramdo costantemente la temperatura della gomma Un sistema aftermarket semplice ma con una funzione importante, perchè la gomma fredda può essere molto insidiosa ed avere una perdita di aderenza improvvisa. Scopriamo insieme come può tornarci utile consentendoci una guida in piena sicurezza,...

Leggi tutto

KTM investe sulla tecnologia HUD: accordo con NuvizKTM investe sulla tecnologia HUD: accordo con Nuviz La Pierer Industrie AG, che gestisce i marchi KTM ed Husqvarna,  ha siglato un accordo con Nuviz società che sviluppa sistemi di Head Up Display (HUD)  per portare la realtà aumentata finalmente su strada La giovane società Nuviz, fondata nel 2013 con sede a San Diego (California), ha come obbiettivo principale quello di imporsi come leader nell'ancora acerbo, ma in continua...

Leggi tutto

Spurgo freni, come si fa?Spurgo freni, come si fa? L'impianto frenante ha bisogno di una sua manutenzione, una delle quali è lo spurgo dei freni, questa operazione si effettua quando sono presenti problemi durante le frenate, come spugnosità della leva, vuoti di pressione dell’impianto o altri difetti. Effettuare lo spurgo all'impianto frenante serve ad eliminare le bolle d’aria nei tubi ed a mantenere la sicurezza originale...

Leggi tutto

Ducati Service Warm Up: manutenzione scontata del 20%Ducati Service Warm Up: manutenzione scontata del 20% La Casa di Borgo Panigale offre il servizio di manutenzione, ordinaria e straordinaria, per dedicato alle moto Ducati immatricolate dal 1° gennaio 2004 In previsione della nuova stagione motociclistica, Ducati offre ai suoi appassionati una speciale opportunità. È Service Warm Up, la promozione riservata a tutte le Ducati immatricolate dal 1° gennaio 2004 che permette di avere...

Leggi tutto

Cambio rovesciato: comodo o inutile su strada?Cambio rovesciato: comodo o inutile su strada? Sentiamo spesso parlare di Cambio rovesciato, usato nelle competizioni e dagli appassionati della guida in pista, ma può essere scomodo in strada o creare confusione. Come si può invertire il meccanismo del cambio? Ci vuole tempo per abituarsi alla rapportatura rovesciata? In strada è preferibile al cambio tradizionale? In questo articolo ci impegneremo a dare una risposta...

Leggi tutto

Metzeler MC 360: in arrivo un nuovo pneumatico per l'off-roadMetzeler MC 360: in arrivo un nuovo pneumatico per l'off-road Il brand dell'Elefantino blu sta per lanciare un nuovo pneumatico destinato agli amanti del motocross e dell’off road in generale Metzeler è da oltre un secolo un riferimento per molti motociclisti in tutto il mondo ed è considerato uno specialista delle due ruote avendo deciso di focalizzarsi sulla sola produzione di pneumatici per motocicli e ciclomotori. Già punto di riferimento...

Leggi tutto

Suzuki lancia la nuova GSX-S750: sintesi perfettaSuzuki lancia la nuova GSX-S750: sintesi perfetta Forme slanciate, motore frizzante ed una guida che assicura un controllo totale: la GSX-S 750 reinterpreta il mito della GSX-R750. Disponibile da marzo a partire da Euro 8.890 f.c. L'intenzione dei tecnici di Hamamatsu con la nuova GSX-S 750 è quella di coniugare la fruibilità e prestazioni assolute. Per queso la nuova naked di Casa Suzuki tre linfa dall'unità a 4 cilindri dell'apprezzata...

Leggi tutto

Frizione antisaltellamento: come funziona e a cosa serveFrizione antisaltellamento: come funziona e a cosa serve Utile su tutte le moto di grossa cilindrata, la frizione antisaltellamento migliora la guida e la sicurezza. Ma come funziona? La Frizione Antisaltellamento è una particolare frizione che evita il fastidioso e pericoloso bloccarsi della ruota posteriore, durante le staccate, con conseguente saltellamento della moto ed instabilità del mezzo. La sua utilità è indubbia su...

Leggi tutto

Migliorare la postura in moto: la regolazione di manubrio, leve e pedaneMigliorare la postura in moto: la regolazione di manubrio, leve e pedane Le moto, per essere adatte a tutti, hanno una regolazione standard di leve e pedane, ma possiamo agire sulla posizione delle leve, manubri e pedali per personalizzare la posizione di guida. Il vantaggio di queste regolazioni riguarda il Comfort, l’affaticamento ed il controllo della moto, sono utili in generale ma necessarie se utilizziamo il mezzo per percorrere lunghe distanze....

Leggi tutto

Ghigliottinato dal guard-rail: un altro centauro muore dopo motoraduno

Categoria : In evidenza, News

Un’altra vittima dei guard rail, un altro centauro che perde la vita in modo orribile ed assurdo, a causa di un sistema di protezione, il guard-rail, ormai da tempo notoriamente inadatto alle esigenze di protezione dei motociclisti.

Invano da anni ci si batte per una modifica a questo  tipo di struttura, ma gli amministratori sembrano non volere recepire quale sia la effettiva pericolosità di queste vere  e proprie lame piazzate ai bordi delle nostre strade. La battaglia dell’Associazione Motociclisti Incolumi resta ancora inascoltata, salvo pochi casi virtuosi.

Capita così, che uno sfortunato motociclista (l’ennesimo), perda la vita in modo orribile, in una domenica qualunque, a causa di un incidente che avrebbe potuto avere ben altre conseguenze se si fosse trovato di fronte un sistema di protezione tra quelli che da anni vengono proposti come modifica agli attuali e maledetti guard-rail. Forse c’entra anche la velocità ma questo non significa che debbano esserci strade “che non perdonano” (come dice sempre Marco Guidarini).

Continue Reading

Le “strade che non perdonano”: la denuncia dell’AMI

Categoria : News, Sistemi di sicurezza passivi, Video

Il titolo, lo so, è violento.

Duro come un pugno nello stomaco, come l’impatto che ha, su ognuno di noi, la notizia amarissima di un incidente.

Il titolo è  come la verità, come la realtà delle strade italiane perse nel dissesto, nella subcultura dell’ipocrisia o, peggio ancora, della fatalità, dell’accusa indefessa alla velocità come causa unica di lesione e non di incidente, della corruzione, dell’ignoranza od imperizia di progettisti e  manutentori.

Il quadro, seppure dipinto di fretta è di quelli che lasciano attoniti, il quadro è un labirinto di strade, quelle che ognuno di noi percorre ogni giorno, vive, anima in moto, in auto, a piedi oppure in bici. Il quadro è un groviglio di sensazioni, emozioni, un groviglio arruffato di desideri spinosi: la moto.

Finalmente qualcuno si muove o meglio, finalmente qualcuno si accorge di chi, da tempo ormai, si muove. In altre occasioni, sulle pagine di SicurMOTO.it avete potuto leggere di sicurezza stradale e, più specificatamente, delle iniziative di AMI, Associazione Motociclisti Incolumi, con cui noi stessi abbiamo collaborato a più riprese.

Ultimo evento: il viaggio che, qualche giorno fa, ha visto il sottoscritto protagonista di una settimana in moto con Marco Guidarini, presidente AMI. Una settimana a spasso per il centro Italia, spesa a suon di spunti di riflessione, paesaggi, gente, storie di cui avremo ancora modo di parlare: Marche, Abruzzo, Lazio, Toscana, Umbria; 7 giorni, migliaia di chilometri per capire, vedere, toccare, imparare.

Continue Reading

Appello dell’AMI: basta demagogie, via gli ostacoli fissi!

Categoria : Eventi e Manifestazioni, News

A.M.I. (www.motociclisti-incolumi.com) per il “Diritto alla Salute”da 0 a 40 anni! Con la presente si richiedono provvedimenti urgenti per ciò che dalla Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla Comunità Europea (ma non dall’Italia) è considerato “un obiettivo prioritario”: dimezzare il numero di vittime sulle strade entro il 2010 (ora 2012)… con pesanti sanzioni per i paesi inadempienti!

Le vittime della strada (come in Aeronautica, sul lavoro…o per calamità naturali) sono dovute, in oltre il 90% dei casi al comportamento umano, che è il principale responsabile di una “catena di eventi”: (imprudenze, imperizie, negligenze) che ne condizionano gli esiti  sulla Salute.

Sulle strade si fa sempre riferimento all’ errore umano degli utenti “dimenticando” le pesanti responsabilità di chi costruisce (black-points, guard-rail ghigliottina ed infrastrutture killer), usando gli stessi criteri e standard di sicurezza della “Casa dello Studente” dell’AQUILA: (non è stato il terremoto ad uccidere ma la imperizia e la negligenza di chi ha costruito!). Lo stesso vale per tutte le strade mal progettate, mal costruite e maltenute definibili tecnicamente “Strade senza riserva di sicurezza!” o “No forgiving roads”.

Una analisi scientifica delle dinamiche sviluppata da A.M.I,. riconosce “Cause di incidenti” e “Cause di lesioni”; mentre gli “effetti”vanno chiamati: “conseguenze di imprudenza, imperizia, negligenza” (C.I.I.N.). La strategia più efficace su “Uomo/ Macchina/Ambiente: Continue Reading