Guida contromano: il Corpo Forestale da il “buon esempio” ai motociclisti

Predicare bene e razzolare male. Prassi che accomuna molti nel Bel Paese. Ma quando a "razzolare" sono gli integerrimi tutori dell'ordine, vessatori di tanti malcapitati centauri...  Il "contrappasso dantesco", è quella legge non scritta, che colpisce i rei mediante il contrario della loro colpa. In pratica, chi provoca un danno, quel danno gli si ritorce contro. (altro…)

Corpo Forestale dello Stato ed FMI. Consegnate due moto:” Ambiente e motori, possibile, ma in sicurezza”

In occasione della presentazione del trofeo delle Regioni di Enduro, svoltasi a Spoleto, sono state consegnate dalla FMI due moto da enduro al Corpo Forestale dello stato. Saranno utilizzate dal Corpo, per i servizi di controllo in fuoristrada. Ma chi controllerà chi?

L'iniziativa ha visto coinvolti il Presidente della FMI Paolo Sesti, il capo del CFS Cesare Petrone, il quale si è visto consegnare due Honda enduro di 450 cc, griffate con i colori del Corpo Forestale.  Le due moto verranno utilizzate per un servizio sperimentale di controllo nelle aree di fuoristrada, dove più spesso si vede il transito di enduritsi amatori che nei fine settimana utilizzano stradine e mulattiere in sella a moto da off-road. (altro…)

Controlli selvaggi sull’Appennino. Lettera aperta del Coordinamento Italiano Motociclisti

Controlli sempre più asfissianti del Corpo Forestale dello Stato, nel mirino gli enduristi ed amanti del fuoristrada nelle zone dell'appennino tosco-emiliano.

Lettera aperta del presidente Polli del Coordinamento Motociclisti inviata a prefetti, sindaci e responsabili area delle zone interessate. Indice puntato su alcuni controlli definiti " a trabocchetto"  con sistemi di controllo in automobile del C.F.S. che viaggiavano "di proposito talmente piano da mettere i motociclisti nelle condizioni di sorpassare e quindi essere sanzionati" (parole testuali pubblicate nella lettera). Un argomento spinoso e delicato, che coinvolge soprattutto per quegli appassionati che, da sempre corretti e rispettosi nel praticare la loro passione in fuoristrada, ora si trova a dover scontare le conseguenze di atteggiamenti irresponsabili di pochi ed indisciplinati fuoristradisti.  

Di seguito riportiamo il testo integrale: (altro…)