Articoli con il tag cinquantini

Mercato moto, Europa: l’Italia continua ad arretrare

I numeri delle due ruote vivono una fase di stallto nel continente. Con Germania e Gran Bretagna in crescita e la Spagna che recupera però quote di mercato, l'Italia resta in fase di calante

Ancora rigidi i valori che si registrano in europa sul fornte delle immatricolazioni delle due ruote. Ma se in gran parte dell'Eurozona il mercat resta sostanzialmente invariato rispetto allo scorso anno, in Italia non si arresta il calo di vendite che nel primo trimestre del 2015 vede ancora un calo del 4.6%, considerando i numeri di moto e ciclomotori. (altro…)

Mercato Moto, a Novembre torna il segno meno (-1,7%): “Nessun effetto dalle riforme, utenti sfiduciati”

Stabile il mercato degli scooter, a picco i cinquantini e le moto sportive. Servono riforme e la ripresa del mercato del lavoro, affinché i consumatori tornino ad avere fiducia e potere d’acquisto.

Dopo un bimestre positivo il mese di novembre vede un nuovo calo per le immatricolazioni di moto e scooter targati, con 5.723 veicoli venduti pari al -16%. Va ricordato che nel novembre 2013 erano stati immatricolati circa 1.000 scooter per Poste Italiane; senza conteggiare questi volumi il mercato registra gli stessi numeri dell’anno scorso. In particolare le moto si fermano a 1.699 unità con un -4,7%, mentre gli scooter presentano 4.024 pezzi e un -20,1%. Negativa anche la tendenza dei “cinquantini” che, con 1.218 registrazioni, presentano una flessione pari al -14,9%. Novembre pesa in media circa il 4% sul totale vendite dell’anno. (altro…)

Omologazione ciclomotori: da Luglio 2015 obbligo Euro3

Pochi mesi per l'entrata in vigore della nuova norma Euro3 per i ciclomotori. Per le moto Euro4 dal 2016

Dal mese di Luglio 2015 per tutti i ciclomotori prodotti ci sarà l'obbligo di rispettare la norma Euro3 sulle emissioni. L'obbligo, valido per le aziende che producono i cinquantini, porterà ad una riduzione delle emissioni inquinanti che si farà più stringente dal 2017 quando sarà la volta della Euro4, fino ad arrivare, al 2020, con la Euro5, l'obiettivo prefissato da un iter che segue i dettami della direttiva europea 2013/60/CE. (altro…)

Mercato moto ’14: settembre positivo, merito degli scooter

Dopo la battuta d’arresto di luglio e agosto, settembre torna in territorio positivo con un +2%: moto in calo (-2,1%) bene gli scooter (+3,6%).  Male i "cinquantini".

Nell’ultimo mese sono stati immatricolati 12.628 veicoli, pari al +2%, grazie agli scooter che con 9.040 pezzi e un +3,6% recuperano rispetto all’anno scorso, mentre le moto non vanno oltre le 3.588 unità e perdono ancora un -2,1%. (altro…)

Mercato moto. marzo +28.3%, ma è presto per cantare vittoria

Nel mese di Marzo netto balzo positivo delle immatricolazioni moto e scooter.

Era da quattro anni che il mercato delle immatricolazioni non faceva registrare situazioni di crescita a due cifre. Un segnale importante, senza dubbio, ma è ancora prematuro forse pensare che i guai del settore abbiano finalmente trovato un felice epilogo. (altro…)

Mercato moto. Crisi senza fine: a Maggio -11,6%, tracollo scooter

Numeri sempre in calo. Con 21.937 veicoli venduti il mercato registra ancora una contrazione pari a -11,6%;  -0,8% per le moto, male scooter -16,2% e cinquantini -37,3%.

Il totale progressivo da gennaio a maggio rileva un mercato di 72.560 immatricolazioni pari a -25,2%, di cui 44.706 scooter con -30,5% e 27.854 moto con -15%. I “cinquantini” mostrano il trend più negativo con 12.567 unità e -37,2%. (altro…)

MOTODAYS 2013, record di presenze contro la crisi

Agli italiani piace la moto. E' questo il dato che emerge all'indomani della quinta edizione del “Motodays”, tra i più importanti saloni del motociclo.

Un amore innato, quello degli italiani verso moto e scooter, avvalorato dall'elevato numero di presenze nel corso dell'intera manifestazione: 141.720 visitatori e nuovo record stabilito. Un dato che dovrebbe far quantomeno riflettere circa le reali motivazioni della crisi del settore motociclistico in Italia, frutto non della sopita passione degli italiani verso il prodotto a due ruote, bensì frutto - anzitutto - della eccessiva tassazione che tocca carburanti e gestione “burocratica” dei veicoli in questione. (altro…)

Nuove patenti. Ennesimo (duro) colpo per i “cinquantini”

Con l'entrata in vigore  delle nuove norme, anche le licenze di guida per i 50cc diventano di fatto patenti. Per i quattordicenni rinnovi periodici e decurtazione dei punti, ma anche costose autoscuole. Come reagirà il mercato?

Dal 19 Gennaio, con l'introduzione delle nuove patenti di guida per moto e ciclomotori, cambiano le norme per i giovani centauri che si accingono a debuttare nel mondo delle due ruote. Al posto della vecchia Licenza di Guida ora, per poter guidare i ciclomotori si deve essere in possesso di patente AM, e con ciò che ne consegue: corso di scuola guida, rinnovi periodici e, in caso di infrazioni al Codice, decurtazione dei punti. (altro…)