Articoli con il tag Corrado Capelli

Incidenti in discesa per le due ruote: moto sempre più sicure

Nel 2015 secondo ACI ed ISTAT il numero di vittime di incidenti tra le due ruote segna un calo, seppure limitato. Corrado Capelli:"Maggiore sicurezza grazie alla tecnologia"

Secondo le rilevazioni degli incidenti stradali verificatisi nel corso del 2014, presentate a Roma dall’ACI e dall’ISTAT, il numero dei morti su veicoli a due ruote (ciclomotori e motocicli) segna un ulteriore riduzione rispetto al 2013, facendo registrare una contrazione del 4,3%. "Il trend dei veicoli a due ruote appare particolarmente significativo, se si considera che, nello stesso periodo, le autovetture hanno fatto registrare un incremento delle vittime dello 0,3%, mentre le vittime complessive sono calate solo dello 0,6% - dichiara Corrado Capelli, presidente di ANCMA. (altro…)

Mercato moto. A Settembre ancora giù. Calo del 36,3%

Tasse, caro benzina e recessione economica. Il settore moto tra i più penalizzati. E la ripresa appare lontana.

Un calo inesorabile, quello che sta colpendo le due ruote. Anche il mese di Settembre conferma il trend negativo che va avanti ormai da tempo. In un periodo di forte crisi economica, con recessione in tutti i settori di consumo, quello delle moto è di certo uno dei mercati più penalizzati. (altro…)

Mercato moto in calo, ma la passione resiste, cresce l’usato.

Il 2012 si annuncia complesso per il mercato globale delle due ruote, soprattutto in Italia in "crisi tecnica"

  E' quanto affermato dall' Ancma, al consueto incontro per analizzare lo stato di salute del mercato delle due ruote. L'anno si prospetta difficile a causa del perdurare di una crisi che sta falcidiando il mercato,  e di cui non si vede ancora la luce in fondo al tunnel. Gli studi di settore, parlano di un mercato molto altalenante che non consente di valutare con precisione l'andamento nel medio e lungo periodo. (altro…)

Mercato Moto. In caduta libera il nuovo -43,7% a Novembre. +354% le assicurazioni dal ’94

Le immatricolazioni di moto in Italia subiscono a novembre un drastico calo e si fermano a 8.378 veicoli, con un crollo del 43,7% rispetto allo scorso anno. In una nota Confindustria Ancma, ricordando "che l'anno scorso sono stati disponibili 4,5 milioni di bonus ministeriali che hanno consentito di incentivare circa 9.000 mezzi".

 

Caro polizze, ANCMA denuncia: aumenti intollerabili per RC moto

Un forte contributo alla crisi del settore moto lo danno certamente le polizze RCA, sempre più care e con aumenti a doppia cifra ed ingiustificati

La denuncia arriva ancora una volta dall'Ancma, l'associazione che riunisce i maggiori costruttori di due ruote in Italia, che ha fatto notare come, a fronte di una diminuzione del 9% dei sinistri nel 2010 rispetto all’anno precedente, i premi assicurativi siano invece cresciuti. (altro…)

Mercato due ruote in calo. Secondo ANCMA servono nuovi (soliti) incentivi

Il mercato delle due ruote continua nella sua corsa al ribasso. Diminuiscono le immatricolazioni anche nel 2011 con forti ribassi che colpiscono indifferentemente dalla cilindrata o tipologia di due ruote.

Secondo le ultime stime, nel primo semestre di quest'anno la riduzione, rispetto allo stesso periodo 2010, si assesta ad un poco confortante -21% (mettendo insieme moto e ciclomotori), che tradotto in termini numerici significa la perdita di ben 190.700 pezzi. Le previsioni non sono delle migliori anche per il futuro, dato il perdurare della crisi. Il presidente dell'ANCMA, l'associazione che raggruppa i costruttori di veicoli a due ruote, Corrado Capelli ha così commentato"Il quadro del mercato italiano delle due ruote si cambia solo con la ripresa della politica degli incentivi, che non e' assolutamente onerosa per lo Stato, anzi. Nel 2010 l'Erario ha accusato infatti un mancato introito in termini di Iva e tasse di immatricolazione stimabile a circa 100 milioni di euro non rinnovando gli incentivi nella misura espressa nel 2009". (altro…)

ANCMA: calo del mercato e guardrail inadeguati. Ma nulla sulle Minicar

Confindustria ANCMA presenta i dati di vendita 2010, le previsioni per il 2011 e anticipa EICMA. Il 2010 si chiude con oltre 111.000 veicoli immatricolati in meno rispetto al 2009, ma grazie ai mercati stranieri si aprono grandi opportunità per il settore. Un rinnovo del parco circolante obsoleto ed una apertura sempre maggiore verso la Cina ed i mercati a forti crescita potranno garantire alle aziende che operano nel settore quelle performance di vendita che il mercato interno ed Europeo faticano a fornire. Questo è quanto emerso dall'ultimo incontro organizzato dall'Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori: “Nel 2010 il mercato non si è chiuso bene – dichiara Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) - con oltre 111.000 immatricolazioni in meno rispetto al 2009. Un minimo conforto ci arriva dall’andamento del mercato dell’usato (+1,9%), che testimonia la passione immutata degli italiani per le due ruote, ma anche la scarsa disponibilità finanziaria dovuta alla crisi. Gli indicatori economici, positivi seppur di poco, ci fanno comunque essere fiduciosi e siamo confortati dal forte impegno dei produttori, che continuano a sfornare numerosi nuovi modelli, necessari per diversificare l’offerta e stimolare il mercato.” (altro…)