Motociclista cade per cassonetto fuori posto? L’azienda dei rifiuti deve risarcire

La responsabilità per custodia è applicabile alle Pubbliche Amministrazioni, se non provano l'impossibilità di controllo sui beni gestiti.

La Corte di Cassazione, terza sezione civile, con la sentenza n.9722, depositata il 14 giugno 2012, conferma l'orientamento consolidato che prevede la configurabilità in capo alle Pubbliche Amministrazioni della responsabilità da custodia, prevista dall'art. 2051 c.c. Tale responsabilità prevede che non sia il danneggiato a provare la colpa della P.A., ma la P.A. a dover fornire prova di non aver potuto fare nulla per impedire l'evento, o che l'evento è scaturito dal caso fortuito. (altro…)