Moto elettriche. Arrivano gli ecoincentivi

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con un decreto attuativo, informa sui parametri degli ecoincentivi sull'acquisto di veicoli ecologici a due ruote. Ad oggi interessate solo le moto elettriche.

Nel decreto si fa riferimento ai veicoli ecologici, ma di fatto la norma include, ad oggi solo i mezzi elettrici. I motivi sono presto spiegati: non esiste ad oggi l'obbbligo per i costruttori di indicare, tra le specifiche tecniche, le emissioni per il modello di moto prodotta. Ciò avverrà solo a partire dal 2016. Al momento,di fatto, non esistono categorie di veicoli "a scoppio" che rientrino nei parametri degli ecoincentivi, in quanto la norma tiene conto delle quote di emissione. (altro…)

La crisi delle moto lascia a piedi i motociclisti, inutili anche gli incentivi statali

Colpa della crisi globale o di una presa di coscienza collettiva?

I dati sono chiarissimi: le prenotazioni per gli incentivi all’acquisto di nuove motociclette (novembre 2010) sono terminati con risultati molto deludenti. Di 110 milioni di contributi statali previsti per i concessionari italiani, sono state fatte richieste per solo 4 milioni*. Complice sicuramente anche il periodo pre-invernale, ma i motivi reali sono ben altri. Il sentore comune è che sia colpa della crisi finanziaria globale: la solita crisi, insomma. Tuttavia non bisogna farsi ingannare dalla superficialità, ci sono altri motivi a rendere “critica” la situazione del mercato delle due ruote. (altro…)

Incentivi 2010 per ciclomotori: dureranno pochi mesi!

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha recentemente stanziato un pacchetto di incentivi per i consumatori, tra i vari beni "scontati" troviamo anche i ciclomotori. Non godono però di incentivi tutti i ciclomotori, qui trovate una guida completa che vi spiega come accedere agli sconti. L'analisi fatta da SicurAUTO fa emergere tuttavia un quadro preoccupante: gli incentivi potrebbero durare pochi mesi! Quindi il nostro consiglio è di affrettarsi, la data di inzio degli incentivi è fissata per il 15 aprile. (altro…)

Per far ripartire i motorini arrivano gli incentivi

Per far ripartire i motorini arrivano gli incentivi di Valerio Boni (Il Giornale) Se i sette milioni e 700mila euro stanziati dal ministero dell'Ambiente come incentivo per l'acquisto di biciclette si sono esauriti in soli quattro giorni, chi ha intenzione di acquistare un ciclomotore a condizioni speciali non deve perdere tempo. Domani debutta infatti la seconda parte del provvedimento, quella che prevede 5,1 milioni di euro riservati ai più piccoli veicoli a motore e a quelli con basse emissioni o a impatto zero. (altro…)

In Lombardia eco-incentivi per moto meno inquinanti

Nuovi incentivi per la rottamazione dei vecchi ciclomotori e motocicli e l'acquisto di nuovi mezzi meno inquinanti. La Regione Lombardia ha pubblicato un nuovo bando da 3.230.000 euro (di cui 730mila riservati all'acquisto di veicoli elettrici) che resterà aperto fino ad esaurimento fondi: i contributi che partono da un minimo di 200 euro per arrivare fino a 2.000 euro sono destinati ai cittadini che risiedono in circa 500 comuni lombardi delle zone critiche A1 (quasi tutti i capoluoghi con i comuni immediatamente limitrofi) e A2 (quelli della fascia mediana della pianura). Al bando potranno accedere anche le imprese e gli enti la cui sede è nelle stesse aree. Tra le misure previste anche un contributo di 80 euro che sarà assegnato a chi deciderà di rottamare un ciclomotore o un motociclo Euro 0 e Euro 1 anche senza acquistare un nuovo mezzo. Per l'acquisto, invece, il contributo varia in base al tipo di veicolo: si va dai 200 ai 400 euro per il termico (cifra messa a disposizione al 50% dalla Regione e al 50% dalle case produttrici), mentre per l'elettrico si va da un minimo di 400 fino a un massimo di 2.000 euro, interamente a carico della Regione. (altro…)