Articoli con il tag europa

L’Europa dice “Stop” all’abbigliamento di scarsa qualità: norme CE più chiare

In futuro tutti i dispositivi di protezione ed abbigliamento dovranno superare prove severe e portare il marchio CE che ne certifica la qualità

Fino ad ora caschi, guanti, stivali e le protezioni interne erano considerati DPI e quindi era obbligatorio sottostare a precise norme per l'omologazione. Ma in futuro questo iter sarà esteso a tutti i capi e dispositivi di sicurezza in vendita per i motocilisti. La norma che la CE ha approvato se vogliamo renderà inoltre più agile il lavoro dei vari Paesi nell'applicare il rispetto delle normative, essendo specificato come "Bike Kit" tutto ciò che riguarda l'abbigliameto per i motociclisti. (altro…)

Come cambia il pedaggio sulle autostrade d’Europa?

Al casello o con bollino il pedaggio autostradale è un balzello che si paga in tutta Europa, ma alcuni Paesi si distinguono da altri per la convenienza delle tariffe o la qualità delle infrastrutture e dei servizi. I costi legati al possesso e all’utilizzo di un automezzo, come ben si sa, non si limitano al bollo, all’assicurazione, alla manutenzione, e al carburante, poiché indipendentemente dall’effettivo valore delle auto usate o fresche di immatricolazione e fiammanti, ci sono anche le spese legate prettamente alla circolazione su medie e lunghe percorrenze. Ma ogni Paese impone un meccanismo di pagamento diverso. Vediamo nel dettaglio cosa cambia e come si paga il pedaggio autostradale in Europa. (altro…)

Mercato moto, Europa: l’Italia continua ad arretrare

I numeri delle due ruote vivono una fase di stallto nel continente. Con Germania e Gran Bretagna in crescita e la Spagna che recupera però quote di mercato, l'Italia resta in fase di calante

Ancora rigidi i valori che si registrano in europa sul fornte delle immatricolazioni delle due ruote. Ma se in gran parte dell'Eurozona il mercat resta sostanzialmente invariato rispetto allo scorso anno, in Italia non si arresta il calo di vendite che nel primo trimestre del 2015 vede ancora un calo del 4.6%, considerando i numeri di moto e ciclomotori. (altro…)

Sicurezza in moto, la ricetta europea: tecnologia, infrastrutture ed educazione stradale

La guida sicura per il futuro, è la nuova strategia di sicurezza stradale di ACEM volta a  migliorare ulteriormente i livelli di sicurezza per i motociclisti in Europa.

Un piano che prevede un approccio diretto e che integra gli aspetti fondamentali per la sicurezza stradale su due ruote: la tecnologia applicata alle moto, una migliore e più efficace opera di formazione stradale per gli utenti, oltre a non trascurare il fondamentale nodo della sicurerzza proveniente da una rete di infrastrutture sana e compatibile con le esigenze dei motociclisti. (altro…)

Sicurezza in moto: nessuno sgravio per chi acquista le protezioni

Se ne era parlato in un primo momento, ma il bonus auspicato per chi acquista protezioni per andare in moto non si farà. Troppo oneroso secondo lo Stato.

Le cifre di cui si parla si aggirano intorno ai 90 milioni di Euro per il 2016 mentre per il 2017 si era stimato un costo sociale di 50 milioni. Ma per il governo, sembrano essere troppo onerosa una spesa che, precisiamolo, era un incentivo del 20% sull'acquisto di abbigliamento protettivo per motociclisti, tradotto come spesa deducibile sulle tasse. Uno sgravio da equipararsi agli aiuti come per le spese mediche o per le ristrutturazioni. (altro…)

Furti moto: è boom, in Italia un colpo ogni 5 ore

Ogni giorno vengono rubate circa 116 moto, quasi una ogni 5 ore. Lazio, Lombardia e Campania le regioni più a rischio.

Nell'attuale contesto economico di grande sofferenza per molti settori, un ramo sembra non conoscere crisi, anzi, si tratta di una vera e propria impennata. I furti nel 2013 tornano a crescere, alimentati forse proprio dalla sempre più stringente crisi economica, che mette in crisi tanti giovani (e meno giovani) in cerca di lavoro e che trovano "riugio", spesso, proprio tra le piaghe della criminalità. (altro…)

Assicurazioni e autostrade, Ancma: “Ridurre costi per le 2 ruote”

Mercato moto penalizzato maggiormente rispetto alle auto. I costruttori chiedono interventi su polizze RC e pedaggi autostradali.

Uno scooter di 125cc, con un prezzo di listino intorno ai 2mila euro, si vede chiedere, in città come Napoli, Bari o Palermo, per la sola Rc circa 1.500 euro, pari al 75% del costo del veicolo. Un esborso spropositato, e che ne giro di pochi anni porta la spesa a doppiare (se non a triplicare) il valore stesso del veicolo. (altro…)

Mercato Moto: scooter in calo, ma moto +8,3%. Segnali di ripresa?

Dopo 17 mesi di segno negativo, il mercato mostra timidi segnali di rialzo. Per ora solo le moto in segno positivo, ma è già qualcosa. Ancora giù gli scooter (altro…)

Bridgestone, Rossi confermato consulente:”Per i nuovi pneumatici, consigli dal pilota più grande”

Confermato l'accordo tra la casa giapponese di pneumatici ed il Campionissimo di Tavullia. Seguirà lo sviluppo dei prodotti stradali per moto.

Grazie al rinnovo dell'accordo, Valentino Rossi, seguirà lo sviluppo dell'intera gamma di pneumatici sportivi\stradali per Bridgestone. (altro…)

Nuove norme dall’Europa: veicoli meno inquinanti e ABS obbligatorio

Norme in vigore a partire dalla seconda metà del 2014, con Euro 3 in vigore sui ciclomotori. Dal 2016 Abs obbligatorio per i nuovi veicoli sopra i 125cc e norme Euro 4. Dal 2020 arriva l'Euro 5.

Votate a larga maggioranza dal parlamento di Strasburgo, le nuove regole che entreranno in vigore già dal 2014, segnano nuovi scenari nel mondo a due ruote. L'Europa chiede mezzi più sicuri, meno inquinanti, ma... forse più costosi. (altro…)
  • Pagina 1 di 113
  • 1
  • 2