Memorial Spadino: 26/27 Aprile, un’emozione che si rinnova

Come da 15 anni a questa parte, torna la manifestazione dedicata all'eroico centauro. Quest'anno pianificata su due giornate.

Il Coordinamento Italiano Motociclisti congiuntamente con la Società di gestione del Tunnel (GEIE) e la FFMC (Féderation Francaise Motard en Colère) hanno deciso di pianificare l'evento su due giorni per migliorare l'afflusso dei motociclisti stessi, e grazie al concreto apporto del Comune di Courmayeur, dare il corretto spazio al fine della massima sicurezza per tutti i partecipanti alla manifestazione. (altro…)

Memorial Spadino: la carica dei 5000!

Erano in 5000, domenica 7 Aprile, a Morgex, nel ricordare il gesto di Pierlucio Tinazzi, alias "Spadino", l'eroico motociclista che sacrificò la sua vita per aiutare gli altri.

Il memorial Spadino, fortemente voluto dal Coordinamento Motociclisti prima ed oggi dal "rifondato" Coordinamento Italiano Motociclisti (C.I.M.) è un evento difficile da descrivere a quanti non vi hanno mai partecipato: non è un semplice raduno di motociclisti, bensì riconoscimento ad un motociclista virtuoso che rappresenta quei valori positivi che chi vive questa come una passione profonda, sente come suoi, gli appartengono. (altro…)

Autoriduzione del pedaggio: solidarietà dalla Francia, l’FMI tace

Il Coordinamento Motociclisti, l'associazione nata nel 1991 che si batte per i diritti dei motociclisti presieduta da Riccardo Forte,  da appuntamento a tutti gli utenti delle due ruote il 15 Maggio, per la 2a giornata Nazionale dell'autoriduzione del pedaggio autostradale.

Gli argomenti che spingono all'organizzazione di questa protesta pacifica sono semplici: i veicoli dovrebbero pagare in proporzione al loro impatto sulle infrastrutture. Considerando che moto e  scooters incidono poco e nulla sulle condizioni e usura dell'asfalto, non dispongono di aree di parcheggio e sosta dedicate, e contribuiscono alla riduzione del traffico e dell'inquinamento, dovrebbe essere la norma che fossero agevolati nel pagamento dei pedaggi. In virtù di questo, il Coordinamento Motociclisti, tra le sue tante iniziative, ha intrapreso la lotta per far si che il principio venga recepito da chi di dovere e si faccia qualcosa per una situazione che penalizza oltremodo chi utilizza il mezzo a due ruote. Tuttavia la solidarietà arriva solo dall'estero, mentre l'FMI (Federazione Motociclistica Italiana) snobba l'iniziativa. (altro…)