Guanti moto: in Francia sarà presto obbligatorio indossarli

Oltralpe è legge e dal 20 novembre prossimo scatta l'obbligo di indossare i guanti omologati per conducente e passeggero

All'estero mostrano la strada da seguire, ancora una volta, sul tema dell'incolumità dei motociclisti: dal 20 novembre 2016 diventa obbligatorio per conducenti e passeggeri di motocicli e ciclomotori l’uso di guanti per l’uso stradale. . La sanzione per chi non rispetti tale direttiva sarà una multa di 68 euro e la decurtazione 1 punto sulla patente. Naturalmente l'obbligo prevede che il capo tecnico sia provvisto di regolare omologazione CE. (altro…)

Francia, presto tolto il limite dei 100CV per le maxi moto

Una buona notizia per i centauri francesi che da maggio vedranno sparire il limite dei 100 CV di potenza per le maxi moto. La legge avrà effetto retroattivo e sarà valida dalle Euro3 in poi

Fino ad oggi, secondo la legge francese cera onsiderato illegale guidare una moto capaci di superare i 100CV di potenza massima, in qual caso era necessario installare un kit retrofit per strozzare le prestazioni. Questo imlicava che , a prescindere dalla potenza disponibile in origine, il motociclista non poteva che "accontenatrsi" di una parte della cavalleria della propria moto. (altro…)

Motociclista si fa fotografare 53 volte dall’autovelox: per divertimento

Moto sequestrata, patente sospesa, e condotto in prigione poichè guidava perennemente sotto l'effetto di stupefacenti

Teatro del singolare episiodio la regione dell'Aube, in Francia, dovo un motociclista 42enne ritenendo divertende farsi fotografare dal velox piazzato in un punto dove il limite era di 90Km/h, ha ritenuto "saggio" percorrere il tratto ben 53 volte a velocità superiore al sudetto limite. (altro…)

Sicurezza in moto: nessuno sgravio per chi acquista le protezioni

Se ne era parlato in un primo momento, ma il bonus auspicato per chi acquista protezioni per andare in moto non si farà. Troppo oneroso secondo lo Stato.

Le cifre di cui si parla si aggirano intorno ai 90 milioni di Euro per il 2016 mentre per il 2017 si era stimato un costo sociale di 50 milioni. Ma per il governo, sembrano essere troppo onerosa una spesa che, precisiamolo, era un incentivo del 20% sull'acquisto di abbigliamento protettivo per motociclisti, tradotto come spesa deducibile sulle tasse. Uno sgravio da equipararsi agli aiuti come per le spese mediche o per le ristrutturazioni. (altro…)

Assicurazioni moto. I motociclisti faranno da sè…

...Così come in Francia con la  Mutuelle des Motards, una compagnia esclusiva per i centauri, anche in Italia si prova a reagire al problema del caro polizza.

Quello delle assicurazioni moto è, di fatto, uno dei maggiori fattori che sta mettendo in ginocchio il settore delle due ruote.  Il Coordinamento Italiano Motociclisti si sta adoperando per cambiare la situazione delle polizze assicurative per i motoveicoli. (altro…)