Sicurezza stradale, Michel Fabrizio in prima fila con il progetto “One Life”

Presentato al Nuovo Teatro San Paolo di Roma il progetto di sicurezza stradale “ONE Life” ideato da Michel Fabrizio in collaborazione con la Onlus Di.Di. Diversamente Disabili

Da anni impegnato nelle piste di tutto il mondo come pilota del Mondiale SBK, Michel Favbrizio ha deciso di mettere tutta la sua esperienza di guida su due ruote al servizio della sicurezza stradale con il progetto "ONE Life" ideato dal pilota romano e presentato mercoledì 21 gennaio presso il Nuovo Teatro S.paolo di Roma. Al suo fianco i ragazzi della Onlus Di.Di. (Diversamente Disabili) capitanati da Emiliano Malagoli (altro…)

Garage Italia: una scuola per meccanici in Burkina Faso

Un progetto promosso dall’ONG Bambini nel Deserto ONLUS per formare i giovani meccanici di Ouagadougou, in Burkina Faso.

Un progetto finalizzato grazie al supporto della fondazione Motul Corazón, che si pone l’obiettivo di dare una prospettiva professionale ai ragazzi altrimenti condannati, nella maggior parte dei casi, ad una vita tutt'altro che semplice. (altro…)

Mercato moto: in Giappone si punta sui giovani e la sicurezza

Più attenzione verso i giovani per una ripresa del mercato. Patenti in due giorni, corsi di guida e incentivi alla sicurezza.

Nei primi anni '80, quando "avere la moto" era il sogno di ogni ragazzo (in Giappone come in Italia), le vendite sul mercato interno nipponico superavano le 3 milioni di unità immatricolate. (altro…)

Novità, Yamaha MT-125: pensare in grande

La piccola della famiglia MT ha tutto per ammaliare i giovani centauri: look, prestazioni e una personalità da vendere. Da agosto a 4.190 euro f.c.

Forte del grande successo di pubblico per le MT-09 e MT-07, Yamaha rilancia, e propone  per i giovanissimi la nuova MT-125. Una naked che sembra avere le carte in regola per emozionare una sempre più esigente generazione di giovanissimi. (altro…)

Fiorello, il Codacons chiede punizione esemplare: “rischio emulazione per i giovani”

Dopo il brutto incidente che ha visto coinvolti il popolare presentatore ed un uomo che attraversava sulle strisce, l'associazione dei consumatori auspica nessun favoritismo.

Dopo una notte trascorsa in ospedale, sono in via di miglioramento le condizioni di Rosario Fiorello e dell'uomo di 73 anni, investito dal presentatore, mentre quest'ultimo, non curante delle strisce sorpassava a destra una fila di auto ferme per dare precedenza. (altro…)

I giovani e la moto: il 56,5% preferisce le due ruote allo smartphone

Secondo uno studio presentato a Bari, tra i giovani, la maggioranza delle preferenza è ancora verso le due ruote. Ma, per quanto sarà così?

Dallo studio, presentato in occasione della terza tappa del tour educativo sulla tutela dei minori online, si evidenza come in più della metà dei giovani, prevale ancora il desiderio di due ruote. (altro…)

A scuola di Sicurezza. Partita la 2a edizione di Bikers Academy, per i giovani centauri

La Bikers Academy, è un corso formativo rivolto ai giovani. Completamente gratuito, ha lo scopo di far conoscere le tecnologie per una guida responsabile e coscienziosa.

Si rivolge a tutti ragazzi tra i 14 e i 17 anni che vogliono conseguire il patentino e la patente A1. Fra le tematiche volte a formare e sensibilizzare i giovani: l’utilizzo di tecnologie quali l’ABS, che può aiutare a ridurre sensibilmente gli incidenti gravi e fatali, l’uso del casco, la manutenzione del motore ed il comportamento da adottare alla guida. (altro…)