Sicurezza stradale, ancora troppi decessi in Italia. All’università di Firenze si affronta il problema

Si chiama "In Safe", ed è un progetto che vede coinvolti i ricercatori dell'università di Firenze, volto ad analizzare le cause prime degli incidenti al fine di porre un freno, soprattutto a quelli più gravi che vedono coinvolte le due ruote.

Nonostante l'Istat riveli un calo dell'1,9% negli incidenti stradali che coinvolgono mezzi a due e quattro ruote, la percentuale di decessi è ancora elevata nel nostro paese, soprattutto per ciò che riguarda le due ruote. L'Italia è ancora ni ritardo rispetto agli obbiettvi fissati dalla comunità europea circa la diminuzione degli incidenti, ma quyalcosa si è fortunamtamente mosso al riguardo. Sono nati negli ultimi tempi importanti gruppi di ricerca che hanno affrontato i ltema "sicurezza stradale", ed ai recenti progetti "STEP" e "DAVID" si è aggiunto il progetto "IN SAFE", diretto dal prof. Marco Pierini, dell'università di Firenze, con l'obbiettivo di analizzare quelle che sono le maggiori cause di incidente agli utenti delle due ruote. (altro…)