Articoli con il tag motoairbag

Consiglio acquisto moto: top 5 delle più sicure

Il principale sistema di sicurezza di ogni motociclista è la sua testa, ma statisticamente il pericolo maggiore restano le auto intorno a lui, le case quindi si stanno adoperando per la salvezza dei biker con sistemi di sicurezza sempre più raffinati. Ad oggi, però, nessuna tendenza si è ancora affermata ed ogni produttore interpreta e risolve il problema a modo suo. Ecco le cinque moto più interessanti dal punti di vista della sicurezza. (altro…)

Motoairbag: il gilet lancia l’S.O.S.

L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone

Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi competitivi sia dal punto di vista dei costi che da quello della tecnologia. La francese In&motion ha presentato a Las Vegas un suo sistema motoairbag che oggi sta correndo la motoGP con Bradley Smith ma che, grazie ad un programma social, verrà adattato in versione stradale con un grosso occhio alla praticità ed all'economica... ed una furba applicazione in più. (altro…)

Novità Clover 2013. Giacca Crossover Airbag: nuove performance

Per il 2013 Clover presenta la nuova giacca Crossover, con Airbag meccanico. La prima ad essere certificata secondo norma Europea CE prEN 1621-4 (Normativa per dispositivi Airbag).

Con la nuova giacca tecnica Crossover, Clover è la prima azienda di abbigliamento tecnico, ad ottenere la certificazione Livello 2 secondo la nuova norma CE prEN1621-4; la norma cioè, che stabilisce i parametri di certificazione per i protettori gonfiabili airbag. (altro…)

Dainese a Roma per il nuovo D-Air Street

Sabato 6 Ottobre, presso il D-Store di via della Penna a Roma, ore 17, si avrà la possibilità di conoscere meglio il nuovo sistema Airbag di Dainese.

Save the date. Sabato, per tutti coloro che hanno ancora qualche nodo da sciogliere sui sistemi Airbag per motociclisti, ecco una buona occasione per saperne di più. Nel cuore della Capitale, Dainese, aspetta gli appassionati per illustrare meglio le caratteristiche del sistema D-Air Street, l'airbag pensato per chi fa un uso stradale del proprio mezzo. Durante la presentazione, tecnici Dainese spiegheranno le caratteristiche di questo innovativo prodotto. In più, per tutti i partecipanti, un biglietto omaggio valido per la gara del CIV, che si terra il 14 Agosto presso l'autodromo di Vallelunga. Ospite per l'evento, il pilota Moto2 Andrea Iannone.

EICMA 2010: abbigliamento protettivo e nuovi airbag. Ecco le novità

Finalmente anche per i motociclisti Italiani arriva la possibilità di vestirsi in modo comodo e Sicuro. Prezzi per tutte le tasche. È in arrivo una rivoluzione che porterà più comodità e protezione ai motociclisti italiani. In questo articolo vi citiamo le novità più importanti che approfondiremo poi nei prossimi giorni focalizzandoci sui singoli marchi. Si distinguono per rigore, novità, Sicurezza e qualità: Arlen Ness, Gimoto, Brembo, Motoairbag, AirbagJacket (s3+), Dainese, Spidi, Tryonic e altri ancora.
  • Arlen Ness

Finalmente arriva in Italia questo noto marchio di abbigliamento che conta numerosi capi certificati D.P.I. (Dispositivo di Protezione Individuale). La principale caratteristica di Arlen Ness è proprio l’omologazione integrale dei loro capi tecnici, aspetto che manca a quasi tutti gli altri produttori che vendono in Italia. Controllate la nostra inchiesta a questoquesto link se volete maggiori informazioni a riguardo. Paura per le vostre tasche? Arlen Ness assicura qualità e certificazione a prezzi competitivi, in molti casi più bassi della concorrenza non certificata. (altro…)

Piaggio “adotta” Motoairbag

Airbag integrato nella nuova giacca Piaggio. Ce lo aspettavamo. Finalmente inizia a crescere l’offerta sul mercato di giacche per motociclisti con airbag integrato. L’ultima che vi presentiamo è disegnata e commercializzata da Piaggio e si chiama semplicemente “Giacca Airbag”. Il dispositivo di protezione gonfiabile viene presentato da Piaggio come un vero e proprio sostituto al paraschiena. Di questo possiamo andar certi poiché l’airbag è in realtà quello prodotto da Motoairbag e di cui vi abbiamo ampiamente parlato qui (clicca per leggere). Il sistema di protezione di Motoairbag – come evidenziato dai test di ADAC – supera brillantemente i test di resistenza all’impatto normalmente utilizzati per i protettori detti “paraschiena” omologati secondo la EN 1621-2 (quando è gonfio). (altro…)

Airbag moto: crash-test e comparativa di ADAC

Tre sistemi airbag a confronto. Non mancano sorprese e delusioni. Produttore italiano al Top. I dispositivi di protezione testati da ADAC sono accomunati dalla presenza dell’airbag. Nel campo automobilistico si tratta di una soluzione ben sperimentata, quasi “vecchia”. Per quanto riguarda il mondo delle due ruote, per certi versi, siamo ancora agli inizi. Di seguito vi riportiamo i giudizi esposti dagli esperti tedeschi e, perché no, anche i nostri.
ADAC è il più grande club automobilistico europeo. Conta circa 17 milioni di associati ed è stato fondato nel 1903.
Le giacche sottoposte a prova sono: il gilet Motoairbag (prodotto da DPI Safety srl – Italia – 395 euro), la giacca Hit-Air Cruiser (prodotta da Hit Air Protection GmbH – Germania – 499 euro), la giacca IXS Stunt (prodotta da Hostettler GmbH – Germania – 699 euro). (altro…)

Guida agli airbag da moto, i test di Altroconsumo

Il nostro amico di PaoBlog ci ha segnalato un test uscito proprio oggi relativo agli airbag per le moto. Questo test è stato condotto dall'associazione Altroconsumo che per adesso si sta dimostrando molto attiva nei test dedicati ai motociclisti (vedi test sui caschi). I giubbini presi in considerazione sono solo due: quello della Spidi e il Motoairbag. Il primo ha deluso parecchio mentre il secondo non ha brillato ma è sicuramente superiore al suo concorrente e offre una rapida protezione, inoltre il Motoairbag riesce a proteggere più parti del corpo (zona cervicale, colonna vertebrale e coccige) mentre il prodotto Spidi protegge solo la zona cervicale. I test sono stati eseguiti presso il Politecnico di Milano e supervisionati dall'amico Andrea Milanese direttore del laboratorio LAST (sul laboratorio abbiamo pronta una puntata della nostra trasmissione Tv che andrà in onda a breve ndr). Attualmente non esiste un'omologazione per questo tipo di "indumento". In assenza di una legge specifica, il test si riferisce alla norma provvisoria sui dispositivi di protezione gonfiabili (prEN1621-4). Questa norma prevede che il tempo di intervento dell’airbag non deve superare i 200 millesimi di secondo (ms), cioè 2,78 metri di “volo” se la caduta avviene a 50 km orari. Il test di Altroconsumo appare interessante per quanto già un anno fa la rivista "In Sella" aveva condotto un test simile. In quell'occasione gli airbag testati furono 4: Helite Gilet mod. D, IXS Stunt, Motoairbag® Gilet e Spidi DPS 03 Airbag. Anche allora il Motoairbag fu l'unico a superare i test. Per tutti i dettagli vi rimando al testo pubblicato da Altroconsumo e al breve filmato. (altro…)

Crash test Airbag per le moto, ecco alcuni video

Gli airbag, oramai, non sono solo un'esclusiva delle auto. Lo testimoniano i numerosi video di Airbag per motociclisti che si trovano in rete. Eccone alcuni. (altro…)