Articoli con il tag Napoli

Furti moto, Italia al ritmo di 6 ogni ora, appena un terzo ritrovate

E' il quadro cupo  che emerge da un dossier elaborato da LoJack Italia che raccoglie e analizza i dati forniti dal Ministero dell’Interno sui motoveicoli.

Ogni giorno sulle strade italiane vengono rubati oltre 151 motoveicoli (ben 55.312 nell’intero anno), 6 ogni ora. Di questi solo 18.437, il 33%, fa ritorno a casa, mentre di 36.875 si perdono le tracce. A Roma, Napoli e Milano si concentra il 40% del business nazionale che si realizza per la gran parte nelle province più grandi. (altro…)

Aci-Istat: meno incidenti per moto e scooter, ma… occhio alle buche!

Migliora la situazione sull'incidentalità delle due ruote, ma peggiorano le strade. Male Napoli, malissimo Bari.

Dall'ultima rilevazione di Aci-Istat, si evidenzia un calo del numero di incidenti che vede coinvolti utenti su due ruote. Motociclisti  più attenti e coscienziosi. (altro…)

Helmets Motoclub – Quelli che hanno un’idea fissa in testa!

Il loro simbolo: un casco, l’idea : possiamo cambiare le cattive abitudini. Abbiamo il piacere di segnalarvi la nascita di Helmets Motoclub, un club “particolare” che nasce dalla passione di un gruppo di Amici amanti delle moto contraddistinti da una spiccata attenzione per la sicurezza stradale.

La loro peculiarità è lo stile innovativo e prettamente anti-perdita di tempo. Non creano millemila forum online che poi non possono seguire e mantenere, mirano all'attenzione delle persone catturandola con stile. Nessuna raccomandazione bacchettona: ai ragazzi il casco va consigliato tra un'ombrellina e un la citazione di un film. In questo stile ci riconosciamo un po': consigli dei motociclisti esperti nei confronti dei principianti. Una sorta di istinto paterno innato di noi popolo delle 2 ruote. Favorire la comunicazione (anche) dal basso e sul territorio; proprio lì dove le grandi associazioni, ormai stanche e pesanti, non possono/vogliono più arrivare. Linguaggio diretto e divertimento. Il casco serve a restare vivi per divertirsi, da morti non ci si diverte più.

“Può sembrare una goccia nel mare, ma il mare è fatto di gocce” (altro…)

Napoli 7 motociclisti su 10 indossano il casco

Da una nostra recente rilevazione pare che la situazione stia migliorando. Intanto le forze dell'ordine attuano la tolleranza Zero. In realtà chi non usa il casco non è definibile “motociclista”, ma ci serviva la parola nel titolo. Sappiamo bene quanta disparità ci sia tra nord e sud Italia nel rispetto della regola del casco. Nel tempo le leggi, il buon senso e la severità nei controlli e nelle sanzioni hanno quasi azzerato la percentuale di motociclisti che viaggiano senza nell’Italia settentrionale. Al centro e al sud la situazione è sempre stata critica. Insufficienti controlli e tradizioni locali di dubbia moralità favoriscono -ancora oggi- l’insofferenza a tutte quelle regole che agli ignoranti appaiono come inutili o superflue. Indossare il casco non è superfluo. I dati dell’Istituto Superiore della Sanità parlano chiaro: la prima causa di morte fra i giovani di età compresa tra i 15 e i 19 anni sono gli incidenti stradali. La seconda per i ragazzi dai 10 ai 14 e dai 20 ai 24 anni. Un incidente stradale in motocicletta senza casco equivale quasi certamente a un decesso. Si stima, inoltre, che senza adeguate contromisure, entro il 2020 gli incidenti stradali rappresenteranno la terza causa globale di morte e disabilità. (ISS – dati 2009) (altro…)