Come cambia il pedaggio sulle autostrade d’Europa?

Al casello o con bollino il pedaggio autostradale è un balzello che si paga in tutta Europa, ma alcuni Paesi si distinguono da altri per la convenienza delle tariffe o la qualità delle infrastrutture e dei servizi. I costi legati al possesso e all’utilizzo di un automezzo, come ben si sa, non si limitano al bollo, all’assicurazione, alla manutenzione, e al carburante, poiché indipendentemente dall’effettivo valore delle auto usate o fresche di immatricolazione e fiammanti, ci sono anche le spese legate prettamente alla circolazione su medie e lunghe percorrenze. Ma ogni Paese impone un meccanismo di pagamento diverso. Vediamo nel dettaglio cosa cambia e come si paga il pedaggio autostradale in Europa. (altro…)

Autoriduzione del pedaggio: solidarietà dalla Francia, l’FMI tace

Il Coordinamento Motociclisti, l'associazione nata nel 1991 che si batte per i diritti dei motociclisti presieduta da Riccardo Forte,  da appuntamento a tutti gli utenti delle due ruote il 15 Maggio, per la 2a giornata Nazionale dell'autoriduzione del pedaggio autostradale.

Gli argomenti che spingono all'organizzazione di questa protesta pacifica sono semplici: i veicoli dovrebbero pagare in proporzione al loro impatto sulle infrastrutture. Considerando che moto e  scooters incidono poco e nulla sulle condizioni e usura dell'asfalto, non dispongono di aree di parcheggio e sosta dedicate, e contribuiscono alla riduzione del traffico e dell'inquinamento, dovrebbe essere la norma che fossero agevolati nel pagamento dei pedaggi. In virtù di questo, il Coordinamento Motociclisti, tra le sue tante iniziative, ha intrapreso la lotta per far si che il principio venga recepito da chi di dovere e si faccia qualcosa per una situazione che penalizza oltremodo chi utilizza il mezzo a due ruote. Tuttavia la solidarietà arriva solo dall'estero, mentre l'FMI (Federazione Motociclistica Italiana) snobba l'iniziativa. (altro…)

Riduzione del Pedaggio Moto su A7 e tangenziali Milanesi

Pedaggi ridotti per le moto: "Una questione di buonsenso" Era il 16 maggio 2010 quando il Coordinamento Motociclisti portò centinaia di due ruote in autostrada per chiedere la riduzione del pedaggio autostradale applicando l'autoriduzione al casello di Dalmine. A poco più di 20 giorni dalla manifestazione apprendiamo da "Repubblica" che l'assessore ai trasporti della Provincia di Milano Giovanni De Nicola propone:
  • Per i mezzi a due ruote, una riduzione del pedaggio di almeno il 50% sulla A7 Milano-Serravalle e sulle tangenziali milanesi. (altro…)