Articoli con il tag riduzione pedaggio

Pedaggio moto, OK dal Governo allo sconto per le due ruote

In pochi ci credevano, ma la campagna per ridurre il pedaggio autostradale alle moto sembra arrivata ad una svolta: forse siamo davvero in Europa?

Dopo un anno dall'inizio della campagna promossa da FMI ed ANCMA, il governo si associa su iniziativa del Ministero dei Trasporti, che pare abbia già attivato le procedure (altro…)

Mercato moto: continua il segno meno. -9,2% a Gennaio

Il mercato delle due ruote non da segni di ripresa. A Gennaio il calo è stato del 9,2% (dato non ancora definitivo).

Sempre più giù, e non si intravede la "fine dl tunnel". Anche il nuovo anno, si apre con il segno meno per il mercato delle moto. Un -9,2% che, anche se il dato è ancora da limare di qualche decimo, non lascia ben sperare per il 2014. (altro…)

Elezioni Politiche 24-25 Febbraio, i Motociclisti fanno sentire la loro voce

L' appuntamento elettorale del 24-25 Febbraio, è una data quanto mai fondamentale per i cittadini italiani. L'elezione del nuovo governo sarà decisiva per la sorte del nostro Paese. Si attendono cambiamenti concreti. I Motociclisti fanno sentire la loro voce.

Con una lettera aperta, il Coordinamento Italiano Motociclisti, punta a sensibilizzare i politici sulle problematiche che da troppo tempo affliggono la categoria. In 8 punti viene spiegato quali sono queste problematiche che interessano più di 8 milioni di cittadini (gli utenti delle due ruote in Italia). Ognuno di noi ha il diritto di conoscere quale sia la posizione della Politica di fronte al tema delle due ruote nel momento in cui andrà ad esprimere la propria posizione alle prossime elezioni. I temi trattati riguardano assicurazioni, pedaggi autostradali, l'importanza in generale delle due ruote come mezzo anti traffico ed inquinamento, senza tralasciare il tema importantissimo della sicurezza sulle strade. (altro…)

Autoriduzione del pedaggio: solidarietà dalla Francia, l’FMI tace

Il Coordinamento Motociclisti, l'associazione nata nel 1991 che si batte per i diritti dei motociclisti presieduta da Riccardo Forte,  da appuntamento a tutti gli utenti delle due ruote il 15 Maggio, per la 2a giornata Nazionale dell'autoriduzione del pedaggio autostradale.

Gli argomenti che spingono all'organizzazione di questa protesta pacifica sono semplici: i veicoli dovrebbero pagare in proporzione al loro impatto sulle infrastrutture. Considerando che moto e  scooters incidono poco e nulla sulle condizioni e usura dell'asfalto, non dispongono di aree di parcheggio e sosta dedicate, e contribuiscono alla riduzione del traffico e dell'inquinamento, dovrebbe essere la norma che fossero agevolati nel pagamento dei pedaggi. In virtù di questo, il Coordinamento Motociclisti, tra le sue tante iniziative, ha intrapreso la lotta per far si che il principio venga recepito da chi di dovere e si faccia qualcosa per una situazione che penalizza oltremodo chi utilizza il mezzo a due ruote. Tuttavia la solidarietà arriva solo dall'estero, mentre l'FMI (Federazione Motociclistica Italiana) snobba l'iniziativa. (altro…)

Riduzione del Pedaggio Moto su A7 e tangenziali Milanesi

Pedaggi ridotti per le moto: "Una questione di buonsenso" Era il 16 maggio 2010 quando il Coordinamento Motociclisti portò centinaia di due ruote in autostrada per chiedere la riduzione del pedaggio autostradale applicando l'autoriduzione al casello di Dalmine. A poco più di 20 giorni dalla manifestazione apprendiamo da "Repubblica" che l'assessore ai trasporti della Provincia di Milano Giovanni De Nicola propone:
  • Per i mezzi a due ruote, una riduzione del pedaggio di almeno il 50% sulla A7 Milano-Serravalle e sulle tangenziali milanesi. (altro…)