Fiorello, il Codacons chiede punizione esemplare: “rischio emulazione per i giovani”

Dopo il brutto incidente che ha visto coinvolti il popolare presentatore ed un uomo che attraversava sulle strisce, l'associazione dei consumatori auspica nessun favoritismo.

Dopo una notte trascorsa in ospedale, sono in via di miglioramento le condizioni di Rosario Fiorello e dell'uomo di 73 anni, investito dal presentatore, mentre quest'ultimo, non curante delle strisce sorpassava a destra una fila di auto ferme per dare precedenza. (altro…)

I sorpassi, sicuri di compierli correttamente?

Prima di sorpassare, anche la tipica coda di auto, occhio agli specchietti retrovisori (ed eventuale lifesaver check): c'è sempre uno scooterista o uno un motociclista inesperto (o idiota) che arriva da dietro ..a manetta: ignorarlo o non poterlo vedere prima di mettersi in sorpasso (se proprio lo volete fare) significa tagliargli la strada. Più esso sarà idiota e più veloce arriverà. In caso vi troviate in autostrada o in tangenziale (extraurbane principali) in coda: attenzione alla corsia di emergenza: non si può usare, pena il ritiro della patente! Se proprio volete rischiare, fate attenzione ai mezzi che vi si introducono illegalmente (come voi) senza guardare se arriva qualcuno. Eventuali sorpassi della coda andrebbero fatti sulla strada regolare (no emergenza) e a bassa velocità. Il codice stradale prevede la possibilità di marciare parallelamente, ma solo in caso di lunghe code e a bassissima velocità. (altro…)