Airbag moto: il futuro è sulla testa

Da un'idea dei ricercatori di Stanford sviluppata per il casco destinato ai ciclisti potrabbe essere un'ottima soluzione anche per i motociclisti

Ormai collaudata, anche se al momento poco diffusa per via dei costi ancora non accessibili ai più, l'airbag per motociclisti è da tempo una realtà. Utilizzata dai piloti in gara, ed implementata da qualche tempo anche sui capi tecnici più diffusi per i motociclisti, è il sistema di protezione più avanzato oggi disponibile per la salvaguardia dell'incolumità fisica per gli utenti delle due ruote su strada. Da questo cocnetto nasce, da una ricerca nata nell'università americana di Stanford, quello che potrebbe dare un ulteriore importante contributo alla riduzione degli incidenti stradali che vedono coinvolti ciclisti e autoveicoli. (altro…)