Articoli con il tag strada che vive

“20.000 pieghe 2012”: Passione e divertimento sulle più belle strade d’Italia

Conclusa la 4a edizione della "20.000 pieghe". Per oltre 100 equipaggi, 4 giorni di "strada, amicizia e motocicletta" alla scoperta degli itinerari più suggestivi tra Lazio ed Abruzzo.

Bei paesaggi, spirito d'avventura, tanta passione e soprattutto... moto! E' questo lo spirito di un raid come la "20.000 pieghe". La manifestazione, promossa dalla FMI, e principale tappa del Campionato Italiano Gran Fondo, ha visto gli equipaggi partire dalla suggestiva quanto insolita, per questo tipo di raid, cornice dell'Autodromo "Piero Taruffi" di Vallelunga. La carovana di 100 equipaggi, dopo aver percorso due giri di pista, è partita alla volta di Rocca di Mezzo, base della "20.000 pieghe", con percorsi ricchi di curve. (altro…)

Progetto Strade Sicure: la buca che si segnala da sola

Nell'ambito del già descritto progetto strade sicure, collaborazione fra BMW Motorrad Italia e la Facoltà di design del politecnico di Milano, nasce questo innovativo progetto che si occupa di sicurezza, visibilità: la strada che vive. In particolare votato alla risoluzione delle problematiche connesse a fratture e buche della sede stradale e la scarsa visibilità nottura, piaga fin troppo nosta ai motociclisti tutti, il progetto appare "semplice" e realmente efficace: non potendo evitare che le buche si formino, anche se  ci sarebbe da discutere su progettazione e materiali, e non potendo intervenire immediatamente dopo l'evento causa eventi atmosferici, costi e questioni logistiche, la soluzione è stata quella di inserire uno strato intermedio di colore del tutto contrastante con l'asfalto. (altro…)