Articoli con il tag strada

Airbag obbligatorio in MotoGP: un’opportunità per tutti

In occasione del GP del Giappone a Motegi la GP Commisson e ha deciso che dal 2018 tutti i corridori dovranno usare una tuta con sistema di airbag

La norma è stata decisa con l’approvazione di tutte le aziende di abbigliamento presenti nel motomondiale ed è  una buona notizia sul fornte della sicurezza attiva. Da tempo il sistema Airbag è ampiamente collaudato e disponibile per gli utenti, renderne l'utilizzo obbligatorio nel motomondiale potrà essere solo un vantaggio (altro…)

Metzeler Sportec M7RR: lo stradale sportivo

Nuovo nel profilo, mescola e battistrada per avere il massimo in ogni condizione, lo Sportec M7RR promette il 20% in più di durata rispetto al vecchio M5.

Nato dall'esperienza maturata dal marchio Metzeler nell'attività roadracing, il nuovo Sportec si presenta completamente rivisto rispetto al suo predecessore, l'apprezzato M5. (altro…)

Nuova Mt-09. La Yamaha della riscossa?

La nuova naked sportiva di Iwata arriverà a Settembre. Segna un deciso segnale della casa giapponese che ultimamente, segnava un po' il passo rispetto alle concorrenti.

Cattiva,tecnologica, con un motore che promette faville, la nuova MT-09 è di sicuro la novità più promettente presentata negli ultimi tempi da Yamaha.  (altro…)

Dunlop Sportmax D212 GP Pro. Dalla pista alle strade di casa!

Dal concetto D211 series, Dunlop ha evoluto il progetto realizzando i nuovi D212 Gp Pro.

Sono pneumatici orientati ad un utilizzo pistaiolo, ma in quanto omologati per l'uso su strada, si possono usare per il tragitto casa...pista!         (altro…)

Nuova Bmw F800 GS Adventure: la media comoda e inarrestabile

La F800GS Adventure si dimostra aggressiva in fuori strada e pronta al turismo a lungo raggio, serbatoio da ben 24 litri e ampio parabrezza. Si tratta di una versione più off-road dell’apprezzata F800GS. In sostanza è una moto che accontenta il moto turista che vuole poggiare le ruote anche dove l’asfalto finisce. La F800GS, anche in configurazione standard, si è sempre dimostrata poliedrica, ma la versione Adventure è ulteriormente versatile, consente autonomie superiori, grazie al serbatoio maggiorato (alloggiato sotto la sella) ed ha anche più protezione aerodinamica. L’aspetto è molto grintoso e può essere esaltato maggiormente dai nuovi fari supplementari a led e dal parabrezza fumé, entrambi accessori consigliati. (altro…)

Caschi AGV Strada Vision e Future. Sicurezza… luminescente!

Due interessanti proposte da Agv. Calotte con adesivi luminescenti per una migliore visibilità notturna. Da qualche tempo, molti produttori di caschi stanno sempre più concentrando i loro sforzi sulla maggiore visibilità del motociclista durante le ore notturne. Tralasciando i sistemi che prevedono una dotazione di fanaleria completa della calotta (stop e frecce) a nostro avviso poco funzionali (la testa del pilota non è una parte fissa della moto), meritano attenzione le calotte con sistemi luminescenti come adesivi che si "caricano" di giorno per poi assolvere il loro compito quando si è alla guida al buio. (altro…)

Sicurezza in moto: ogni giorno 3 motociclisti perdono la vita

E' quanto emerge da un'analisi dell'ISTAT che prende in esame il decennio 2001-2011: incidenti in calo, ma vittime in aumento tra chi guida i soli motocicli.

Secondo questi dati, in Italia il numero di vittime della strada si è dimezzato, passando dai 7.096  del 2001 ai 3.806 decessi registrati nel 2011. Mentre l'intero settore delle due ruote (ciclomotori e motocicli), ha visto un decremento delle morti nell'ultimo decennio (-26%), a destare preoccupazione è l'aumento dei decessi se si considerano i soli utenti alla guida di motocicli: si è passati dagli 848 del 2001 ai 923 decessi. Ogni giorno, quindi, ben tre sono gli incidenti fatali tra chi guida un mezzo targato. (altro…)

Pneumatici moto. Metzeler Roadtec sbaraglia la concorrenza: pneumatico dell’anno!

Moto Journal, Motorrad ed MCN, hanno decretato il Roadtec Z8 Interact come pneumatico dell'anno.

Testato dalla più prestigiose testate europee, il prodotto della casa dell'elefantino, si è guadagnato sul campo i galloni di pneumatico touring dell'anno. Un riconoscimento prestigioso, se si pensa che, a differenza di altri confronti dove si premia il migliore di categoria (es. moto dell'anno), in questo caso il vincitore è decretato sulla base di valutazioni  fatte  rispetto a tutti i concorrenti senza distinzione di tipologia e\o categoria. Aspetti come innovazione, interesse del mercato, prezzo e performance e versatilità di utilizzo, sono i parametri presi in esame. (altro…)

Collaudatori moto: illegalmente pericolosi e dimenticati

Lo sviluppo di una moto è una operazione difficile, affascinante, avventurosa. Anche nella fredda era del calcolo computerizzato: l'attenta analisi delle caratteristiche dei materiali, la simulazione delle performance di ogni componente motoristico o ciclstico, la pianificazione meticolosa di ogni altra sfumatura del progetto, non sono sufficienti a compiere quel collegamento “metafisico” che rende una moto una buona moto: gettare un ponte tra tecnologia ed emozione, per creare una esperienza di guida davvero piacevole ed esaltante, non è a prova di macchina.

Necessita, fortunatamente, dello spirito umano. E' un compito che i collaudatori delle case compiono giorno per giorno, attraverso centinaia e centinaia di ore in moto, migliaia di chilometri di prove, collaudi, valutazioni, suggerimenti, impressioni. Gli appassionati spesso pensano con invidia a coloro i quali hanno la fortuna di lavorare in quel modo così romantico, macinando chilometri di pieghe, staccate, impennate, ma divorando anche lunghe tappe esplorando sì il mezzo che si guida ma anche, sicuramente, i luoghi che si attraversano. Oltre che sé stessi. Parlandone con chi ne sa qualcosa, spesso si scopre invece una realtà un poco diversa, fatta di fatica e, spesso, di insicurezza. Nessuno di noi ha il minimo dubbio che il collaudo di una nuova, futura moto debba essere estremo: è necessario che lo sia. E' giusto comprendere i limiti di un nuovo prodotto, prima di proporlo ad un variegato pubblico di acquirenti. E i limiti dei mezzi ormai, si sa, sono davvero alti. Ciò non rappresenta ad ogni modo un buon motivo per non cercarli, esplorarli, tentare di spostarli. (altro…)

Conosci la strada?

Purtroppo la strada non è facile come nel video che segue, in cui c'è un chiaro avvertimento per ogni possibile pericolo che incontra il protagonista... tranne che per l'ultimo imprevisto 8-) Conosci la strada che stai percorrendo? Anche se la risposta è SI, rallenta! Qui dove abito io (ma un po' ovunque in realtà) c'è il problema della strada pulita adesso... zozza dopo. Ci sono trattori che passano e spargono terra e argilla ovunque (ma sarà solo terra? :-| ). La legge vieterebbe di lasciare l'asfalto in queste condizioni, ma siamo in Italia... (altro…)
  • Pagina 1 di 107
  • 1
  • 2