Articoli con il tag tassa

Bollo moto storiche: l’aggiornamento regione per regione

Al mese di febbraio 2016 ci sono novità che interessano i proprietari di veicoli iscritti al Registro Storico FMI. Di seguito, il prospetto regione per regione

L’articolo 1, comma 666 della Legge 23/12/2014 n. 190 (Legge Finanziaria 2015) ha soppresso l’esenzione per i veicoli di particolare interesse storico e collezionistico di età compresa tra i 20 ed i 30 anni. In generale dunque in tutte le regioni i veicoli che non abbiano compiuto 30 anni sono tenuti al pagamento della tassa di possesso ordinaria. Resta invece in vigore la tassa di circolazione forfetaria per i veicoli che abbiano compiuto 30 anni di età. Nell’ambito della loro autonomia legislativa tuttavia, alcune regioni hanno emanato proprie leggi che si discostano in vario modo dalle decisioni statali. (altro…)

Bollo moto storiche, come e quanto pagare? Ecco la situazione regione per regione

Con l'introduzione della tassa ordinaria da parte del governo per le moto comprese tra i 20 ed i 30 anni, viene a mancare la possibilità di un bollo forfettario. Ma non tutte le regione hanno recepito ed applicato la norma. Vediamo quali.

Nulla cambia per le moto che superano i 30 anni di età, dove rimane in vigore il vecchio schema di pagamento. Per le "Storiche", quei mezzi cioè con 20 anni di età, ma meno di 30, con la Legge di Stabilità, in molti casi è previsto il ritorno del bollo ordinario. La reintroduzione della tariffa forfettaria non è stata applicata dal tutte le regioni, salvo modifiche nei prossimi mesi.  (altro…)

Bollo moto storiche, non tutto è perduto: regole diverse in base alla regione

In Lombardia la tassa dovrebbe restare agevolata. La FMI invita a consultare gli uffici regionali prima di procedere al pagamento della tassa di possesso per le moto tra i venti ed i trent'anni

Con l'eliminazione della tassa di proprietà in forma agevolata per le moto di interesse storico, approvata con l'ultima Legge di Stabilità, per il mercato dei veicoli storici potrebbe essere il colpo di grazia. Ma non tutto è deciso: la tassa automobilistica è di competenza regionale, ecco quindi che prima di accingersi a pagare il dovuto è bene prestare attenzione a ciò che prevedono i diversi regolamenti regionali (altro…)

Moto storiche, bollo: la FMI in pressing sul Governo

Con ben 36 emendamenti ed O.d. G la FMI punta a sensibilizzare il governo sull' l'articolo 3 comma 33 della Legge di Stabilità che vorrebbe bollo pieno anche per la storiche. La Federazione motociclistica italiana ha comunicato di aver promulgato delle istanze volte a sensibilizzare il governo sul tema delle moto di interesse storico. Ricordiamo che, al vaglio, ci sarebbe la norma che vorrebbe euiparare della tassa di possesso tra moto recenti e moto storiche.  (altro…)

Tassa di possesso per moto storiche: la FIM non ci sta e chiede un ripensamento

Da più parti si solleva unanime il coro contro la norma che vorrebbe il ripristino della tassa di possesso anche per le due ruote di interesse storico. La FIM promette battaglia.

In una nota, la Federazione Motociclistica Italiana chiede, al Parlamento ed al Governo, di rivedere le posizioni inerenti alla norma inserita nel pacchetto della Legge di Stabilità, che reintrodurebbe il pagamento della tassa di possesso in misura intera per le moto di interesse storico, quelle moto cioè con più di vent'anni di immatricolazione ed iscritte al registro ASI. (altro…)

Moto depotenziate: Kawasaki amplia la gamma

Nuove patenti, nuove regole. Kawasaki pensa ai neo-patentati e propone un ampia scelta di modelli tra cui la nuovissima Z800...

... con i suoi 70Kw può essere depotenziata a 35Kw rispettando le nuove direttive europee per la prima patente A2 per chi si appresta a muovere i primi passi nel mondo delle due ruote "vere". Da segnalare anche la la Z750R, la Ninja ZX-6R 600 vincitrice di tutte le comparative o una divertente Versys 650 tutte a 25Kw. Per chi volesse un approccio più graduale disponibili Ninja 300,  VN900 Classic o ER-6n con 35 Kw. (altro…)