Assicurazioni, una lotta inutile: sinistri che calano, ma premi sempre più alti

Secondo una indagine Aneis, negli ultimi 14 anni, il numero dei sinistri è sceso del 60%, i morti sono passati dagli oltre 8.000 dell'anno 2000 ai 3.000 di oggi eppure...

Uno degli obiettivi della Riforma RC Auto è incrementare i controlli sul mercato assicurativo e rendere trasparente il rapporto tra cliente e assicurazione. Altro obiettivo è quello di abbassare i premi delle polizze, tra i più alti in Europa. Tuttavia, come più volte denunciato da Aneis - Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale - tra il 2000-2014 la diminuzione del numero degli incidenti si è attestata al 60%, livello che porta l'Italia vicina alla media europea. Il numero dei sinistri pagati e quindi il monte dei risarcimenti è di molto diminuito, ma nello stesso periodo le polizze sono aumentate addirittura del 220% e più. (altro…)

Caro polizza? Per l’ANIA è “colpa delle tasse”

Secondo l'associazione inoltre, le polizze sarebbero calate del 6% negli ultimi due anni.

Il calo delle tariffe, che ha riguardato indistintamente sia le assicurazioni on line che quelle tradizionali è tangibile già da due anni: "da settembre 2012 al maggio scorso il prezzo medio delle coperture è sceso di circa il 6% (altro…)

RCA moto: Ancma: “E’ un problema, faremo da noi”, Ania:” Assurdo darci la colpa”

L'ANCMA lamenta i costi troppo alti della RCA, serio freno alla immatricolazioni; dura presa di posizione di ANIA, che però lascia alquanto perplessi... (altro…)