Jarvish X-AR il casco super intelligente

Il riferimento ad Iron Man non è solo nel nome, ma anche nelle funzioni

La casa cerca fondi su internet, ma il progetto è interessante e molto concreto. Ci si può credere?

  • Tecnologia di serie

La Jarvish ha presentato in rete ed avvierà al crowdfunding due nuovi caschi multimediali, ad altissima tecnologia, che potrebbero arrivare sul mercato entro un anno. Il modello “base” si chiama Jarvish X ed offre un microfono interno da collegare all’assistente vocale dello smartphone, oltre ad una microtelecamera frontale. Scontata la presenza di auricolari e la possibilità di gestire chiamate, playlist e audio di navigazione. Tutto sommato nulla che non sia giù disponibile attraverso un buon sistema bluetooth (magari aggiungendo una GoPro).

  • Tecnologia fuoriserie

Il Jarvish X-AR invece è un vero salto nel futuro, grazie ad una visiera con visore a Realtà Aumentata integrato. Guidando la moto si potranno vedere, proiettate come se fossero reali davanti al conducente, i dati delle chiamate, la playlist, il navigatore e tutte le app installate sullo smartphone. Completa il quadro una microcamera posteriore con funzioni di retrovisore elettronico. Difficile immaginare il peso di tanta tecnologia ed anche la calotta in fibra di carbonio potrà fare poco, se non incidere sul prezzo finale

La raccolta fondi partirà a Gennaio, ma questo tipo di prodotti solitamente ha sempre una certa presa sul pubblico. Il prezzo finale previsto per i due caschi è di 800 e 2600 dollari

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *