EN1621-2 omologazione paraschiena

23 marzo 2010 - 19:30

EN 1621-2 è il codice di omologazione per i paraschiena protettivi per l’ uso motociclistico.

Fortunatamente sono facili da trovare in commercio, anche se dobbiamo fare molta attenzione all’esatta corrispondenza del codice sull’etichetta e sul manuale di istruzioni. Circolano ancora, infatti, alcuni vecchi paraschiena omologati secondo la prEN1621-2:2000 che corrisponde al vecchio standard (valori residui di 25kN) che non arriva nemmeno ai livelli di sicurezza del modello meno protettivo attuale (vedi sotto).more

L’omologazione e il relativo livello vengono stabiliti sottoponendo il paraschiena a verifiche sulle dimensioni dell’area protetta, sulla comodità del dispositivo una volta indossato, sui materiali utilizzati e –ovviamente- riguardo la forza residua simulando l’impatto con marciapiedi e altri pericoli della strada. Le prove d’impatto vengono realizzate tramite un incudine adattata allo scopo che viene lasciata cadere complessivamente 5 volte sul dispositivo. 2 impatti devono riguardare i punti deboli. Gli impatti sono da 50 J.

Ci sono 2 livelli di omologazione che corrispondono a 2 gradi di sicurezza ben differenti. (Meno forza residua significa migliore protezione)

  1. Forza residua media massima 18kN **, forza massima per singolo impatto 24 kN
  2. Forza residua media massima 9kN **, forza massima per singolo impatto 12 kN

Consigliamo vivamente di acquistare paraschiena di livello 2, che sono decisamente migliori e in alcuni casi costano addirittura meno. La differenza di prezzo si deve anche e soprattutto al differente approccio al mercato (marketing). Un paraschiena di livello 2, completamente italiano e di buona qualità si può acquistare online per meno di 90 euro. Un paraschiena di livello 1 di marche eccessivamente commerciali può costare oltre 180 euro.

Maggiori informazioni sulle omologazioni clicca qui
.

Per approfondire l’argomento clicca qui
.

Presto pubblicheremo una lista di prodotti/produttori/modelli omologati.

  • Precisazioni

I paraschiena in vendita sono quasi tutti omologati. La vera differenza sta nella classe di omologazione. EN 1621-2 per tutti, ma Classe 2 solo per alcuni. Spesso i più costosi non sono affatto i più protettivi.
Per esempio Zandonà con 80 euro fornisce un paraschiena omologato in classe 2 di ottima (italiana) costruzione.

Indicazione della classe per ogni codice EN***:
Il fatto che un capo protettivo sia di classe 1 o 2 non ne cambia il codice di omologazione. Il numero che ingannevolmente si trova alla fine di alcune EN (es. paraschiena EN 1621-2) NON indica la classe di omologazione, ma fa solo parte del codice EN.
Secondo quanto appena scritto, quindi, ci sono (es.) paraschiena di classe 1 e di classe 2 (più resistenti), ma entrambi avranno il codice di omologazione identico, cioè: EN1621-2.
Per  sapere se quello che state acquistando è di classe 1 o 2 bisogna leggere il foglio illustrativo o controllare l’etichetta che riporta un altro numero “2” in un angolo a parte. Quella che trovate in questa pagina è l’immagine di un etichetta di un paraschiena omologato in Classe 2.

**Per convertire in un’unità di misura più comprensibile, 10 N equivalgono a circa 1 kg, e 1 kN a circa 100 kg

6 commenti

egi
0:00, 7 aprile 2017

però potevano inventarsi dei codici di omologazione più chiari!

Gino Vetere
0:00, 18 luglio 2014

Molto interessante ed istruttivo. Si potesse accedere ad un catalogo sarebbe ancora meglio.

Piaggio “adotta” Motoairbag | SicurMOTO.it
0:00, 28 agosto 2010

[…] Brevettato da Motoairbag®, il sistema airbag adottato dal Gruppo Piaggio, è prodotto interamente in Italia ed è l’unico certificato secondo la normativa EN1621-2:2003. […]

francesca
0:00, 26 aprile 2010

Ma come si fa a riconoscere se il livello di omologazione dei paraschiena è 1 o 2?

francesca
0:00, 26 aprile 2010

Ma come si fa a riconoscere se il livello di omologazione dei paraschiena è 1 o 2?

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Caschi ai Raggi X: Scotland 120009, Mister Leggerezza

Caschi ai Raggi X: AGV K5 Jet – Molto più della metà

Dainese Smart Jacket: il nuovo moto airbag indossabile