1 commento

Giulio B
0:00, 4 luglio 2011

Seguo sempre con molto interessi questi sistemi. Il problema grosso ed arcinoto è quello che, essendo basati su computer programmabili, per quanto ci si impegni nel progettare il software per coprire tutte le situazioni possibili ed immaginabili. Tuttavia, salterà sempre fuori la situazione non prevista dai progettisti che potrebbe innescare delle situazioni di pericolosità inaspettate. Con tutte le conseguenze facilmente immaginabili dal punto di vista legale ed assicurativo.
Penso che sia questo il più grande freno all’uso di tali sistemi al giorno d’oggi.