9 commenti

Gianluca
0:00, 3 maggio 2016

Grazie. MOLTO imparziale ed interessante

lampadine led
0:00, 2 maggio 2013

Le luci sono una parte fondamentale del veicolo e non bisogna tralasciarle

omega
0:00, 19 settembre 2011

Gli anabbaglianti et abbaglianti a quale distanza devono vedere. es. 50mt e 70mt.

Cristiano
0:00, 16 febbraio 2011

Gentile Wayne,

ho appena comprato una Transalp del 2002, 650.
Ho 45 anni e una moglie magra (56kg) alta 1.67.
Pensiamo di andare insieme a fare delle passeggiate in moto, nei dintorni di Milano, specie sulle alture di lecco e como. Io ho avuto un trial 50 da ragazzo, usato molto in campetto, con gli amici, buon equilibrio e padronanza, niente di entusiasmante.
In auto sono un buon pilota, e quindi…non mi fido lo stesso e vado molto, molto cauto, soprattutto nella considerazione che gli altri forse non sono nè l’uno nè l’altro. (quando vedo un motociclista mi comporto come se fosse un andicappato, cioè più attenzione, più rispetto, ma so che non tutti lo fanno).

Pensavo di cominciare a fare del serio allenamento, in parcheggi e strade private, con frenate, curve, “birilli” (magari le strisce dei parcheggi come riferimento), in due e da solo.
Ho paura, ma credo ragionevolmente, senza cioè che questa mi impedisca di guidare con la giusta serenità.
Mi ritengo già un principiante assoluto, anche se il trial mi ha fatto bene, ma vorrei chiederti qualche consiglio base su come cominciare, tu sei un esperto e ho letto tutto il tuo bellissimo tutorial sulla sicurezza.
Ti faccio tanti complimenti e grazie sia per il tutorial che per una eventuale risposta.
Cristiano

Mau
0:00, 1 marzo 2010

Le lampade Philips XP Moto sono omologate (conformi alle norme ECE R37) ed attualmente già alcune case hanno dato il benestare alle loro reti per questo tipo di lampada a ricambio, come BMW ed Harley Davidson.

Arai Lucedentro, intravediamo un barlume | SicurMOTO.it
0:00, 22 febbraio 2010

[…] traffico o anche nel buio di una statale deserta. Tutto ciò va incontro a quanto auspicavamo in questo e questo articolo. La nostra convinzione che la visibilità del motociclista vada privilegiata è […]

bruce0wayne
0:00, 14 febbraio 2010

Si, conosco tutte le altre soluzioni di Philips e sono tutte valide.

Il problema però sta nell’omologazione. Il fascio di luce emesso dalle XP non ha superato i test di omologazione pur essendo poco dispersivo. Il motivo dovrebbe essere legato alla temperatura del colore: troppo elevata.

Più il colore della lampada tende all’azzurro e più il fascio deve essere intenso. Oltre un certo livello d’intensità però si incorre negli stessi obblighi degli xeno: lavafari, regolatore automatico e lente obbligatori.

Le XP Moto sono state poi, infatti, lanciate sul mercato come “Racing”, in attesa di trovare un compromesso omologabile.

    bruce0wayne
    0:00, 19 febbraio 2010

    Hai ragione, ma purtroppo è una pratica ormai consolidata. A giorni esco con un articolino che fa chiarezza sui contratti assicurativi per i guasti alla moto: sono delle truffe legalizzate e meno ovvie delle soluzioni di Philips.

    Non ho sottolineato il fatto che sia tendenzialmente ingannevole, perchè c’è gente che gira con gli xeno senza lente e regolati male! E’ sbagliato, ma purtroppo non potevo affrontare l’argomento a pieno, ci sarebbero volute 10 pagine 🙁