Pneumatici moto: in inverno anche le due ruote vogliono le “scarpe” adatte

Michelin propone le gomme ad hoc per la stagione fredda. Un’arma in più per viaggiare sicuri sulle insidiose strade invernali

Freddo e pioggia sono i nemici principali contro cui i motociclisti, implacabili, affrontano l’inverno ogni giorno. Oltre a casco, guanti e indumenti tecnici, la sicurezza di guida è indissolubilmente legata agli pneumatici, e per molti l’autunno è il momento ideale per cambiare le gomme estive con quelle da pioggia o invernali. 

  • In caso di neve, le moto devono rimanere in garage, tranne se…

Fino a poco tempo fa le gomme invernali erano appannaggio delle sole quattro ruote, poiché nessun articolo del Codice della Strada ne imponeva (e ne impone tuttora) l’uso, affidando all’esperienza dei centauri la facoltà di capire se le condizioni meteo consentissero o meno una guida sicura della moto anche senza le catene specifiche per il motociclo. Adesso, in caso di precipitazioni improvvise, però, si corre il rischio di dover tornare indietro se la Polizia impone il dietrofront su tratti di strada innevata o ghiacciata. Un problema che gli appassionati delle due ruote conoscono bene, visto che, anche volendo montare pneumatici stagionali, l’offerta di gomme invernali o catene da neve su misura per le due ruote è piuttosto limitata. La sicurezza di guida in moto è una priorità che va messa in conto 12 mesi all’anno, senza alcun compromesso: ecco perché la gamma di pneumatici Michelin si è ampliata con la prima gomma invernale per scooter adatta alle basse temperature. In ogni caso è bene ricordare che in caso di precipitazioni nevose non è consentito l’uso di motoveicoli anche se sono equipaggiati con pneumatici invernali.

  • Una gomma sicura su acqua e neve

Si chiama Michelin City Grip Winter lo pneumatico che la Casa francese ha realizzato per affrontare con sicurezza qualsiasi tipo di asfalto. La mescola Thermo-Attiva garantisce – secondo il Costruttore di pneumatici – una migliore aderenza su neve fresca o fondente fino a -10° C, entrando prima in temperatura rispetto a una mescola convenzionale. Il battistrada a lamelle multiple, inoltre, offre maggiore comfort di guida e sicurezza in frenata, anche nelle condizioni più difficili come la pioggia. Le gomme Michelin riservano interessanti sorprese anche agli audaci del motociclo che non percorrono strade a temperature così rigide da richiedere il montaggio delle gomme invernali. I nuovi pneumatici Michelin Pilot Road 4, infatti, completano la gamma per le moto stradali, GranTurismo ed Enduro nelle versioni Standard, GT e Trail costruite con una mescola a base di silice efficace da -5°C a 45°C in base alle condizioni dell’asfalto. Dai risultati dei test comparativi, Michelin afferma che i nuovi Pilot Road 4 richiedono il 17% di spazio in meno per frenare rispetto ai concorrenti e offrono una presa ottimale anche sulla vernice scivolosa degli attraversamenti pedonali.

  • L’asfalto può tradire facilmente

Ciò che alla guida di una moto non deve mancare mai oltre alle gomme in perfetta efficienza è una buona dose di prudenza, poiché in inverno le condizioni meteo e dell’asfalto possono cambiare molto più rapidamente di quanto avverrebbe durante una gita estiva.

 

 

Non ci sono commenti

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *