Caschi ai Raggi X: Scotland Force 04.1, lo sportivo che non ti aspetti

Test su strada, ma non solo, dell'integrale sport-touring Force 04,1 della Scotland, un casco dal rapporto qualità prezzo molto competitivo.

11 giugno 2019 - 15:00

La Scotland è leader nel mercato dei caschi jet, ma propone anche una ristretta gamma di integrali e modulari, che ci ha incuriosito. Oggi proviamo per voi il modello di punta Force 04.1, uno sport-touring con caratteristiche spiccatamente sportive.

BRAND NATO IN CAMPANIA

Non tutti lo sanno ma l’azienda, che nasce a Napoli nel 1995 con una piccola collezione di abbigliamento in pelle ed accessori, è un piccolo colosso che ha tra i suoi clienti Protezione Civile, Polizia e Carabinieri, mentre per la vendita al dettaglio, oltre alla distribuzione tradizionale ed allo store online, la casa vanta la prima catena di flagship store del settore. Il fiore all’occhiello del catalogo Scotland sono i caschi, dal modulare al demi jet, sempre caratterizzati da colori facili e linee pulite. Un brand interno, chiamato Rodeo Drive, punta invece su modelli alla moda e colori di tendenza.

GLI OCCHI SULLO SCOTLAND FORCE 04.1

La calotta dello Scotland è leggermente scavata ai lati della mentoniera ed ha un aggressivo profilo con triplo scalino posteriore. L’imboccatura è rifinita da un profilo in plastica, forse migliorabile, ma solida e bella da vedere. Semplici e curati i meccanismi della visiera, che sono circondati da un bocchettone disegnato sul casco, mentre il resto della grafica alterna effetto carbonio e linee ad alta visibilità. Qualche anno fa il fluo era un colore da crucchi, ma ora sta entrando nell’ottica del pubblico ed a noi di SicurMOTO.it puo’ fare solo piacere visto aumenta anche la visibilità e la sicurezza. L’interno è semplice, ma impreziosito da un doppio tessuto nella parte inferiore. Le prese d’aria sono semplici, ma si integrano bene nella linea del casco.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Il Force 04.1 è un casco integrale in policarbonato, con la calotta stampata in un’unica taglia. Gli interni sono sfoderabili e lavabili. La ventilazione sfrutta tre ingressi anteriori e tre estrattori posteriori. La visiera principale è predisposta per la lente anti appannamento Pinlock e si smonta con un meccanismo a sgancio rapido facile ed affidabile. La visiera a scomparsa è molto scura e si abbassa di scatto con un pulsante a molla davvero figo, mentre per rialzarla c’è un ampio cursore sul lato sinistro del casco. La qualità ottica è così così, ma in questa fascia di prezzo ci può stare. Il cinturino ha la chiusura micrometrica. Il Casco, nella taglia L, pesa 1650 grammi.

SCOTLAND FORCE 04.1 AI RAGGI X

Nella radiografia del nostro casco di oggi, osserviamo anzitutto la calotta perfettamente liscia, come ogni casco in policarbonato: un materiale neutro ai Raggi X e quindi particolarmente indicato, nella sfortunatissima ipotesi di non poter togliere il casco al paziente prima di fare una radiografia o una TAC. Le parti in metallo sono davvero poche e le vediamo tutte al centro del casco. Ci sono due piccole molle dello sgancio rapido della visiera e quella lunga della visiera a scomparsa. alcuni perni, tra cui quelli di registro ed ovviamente gli agganci della cinghietta.

LA TESTA NELLO SCOTLAND FORCE 04.1

Se ne volete comprane uno online, la calzata di tutti gli Scotland è leggermente più stretta della media e quella del Force è davvero sportiva. Trovata la tecnica per infilarlo, l’imbottitura solida ci accoglie con una buona abitabilità ed una visuale laterale molto ampia. Il casco si rivela corto sui lati, comodo se usiamo giacconi ingombranti. Su strada il bilanciamento neutro alleggerisce il lavoro sulla cervicale. Le prese d’aria hanno un aspetto molto solido e funzionano bene, specialmente le due frontali, mentre quella sulla mentoniera soffia solo dietro la visiera. L’isolamento dai rumori della strada è molto efficace, ma appena si imbocca la superstrada, il vento si fa sentire. Nulla di strano per un casco dall’uso prettamente cittadino.

IN CONCLUSIONE
Chi vi scrive ha avuto negli anni diversi caschi Scotland e si sono sempre rivelati compagni fedeli, sopratutto per quel motociclista alle prime armi che aveva voglia di crescere. A chi consigliamo questo Force 04.1? Il suo pubblico perfetto sono i ragazzi alla loro prima vera moto, oppure chi usa il casco intensamente. Le buone prese d’aria lo consigliano anche per l’uso estivo e la finitura robusta è da vero “casco da battaglia”. Sul sito della casa, il prezzo del casco Scotland Force 04.1 è di 117,12 euro, davvero alla portata di tutti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Caschi ai Raggi X: Scotland 120009, Mister Leggerezza

Caschi ai Raggi X: AGV K5 Jet – Molto più della metà

Dainese Smart Jacket: il nuovo moto airbag indossabile