Manutenzione Bici: come farla prima dell’inverno

Come fare la manutenzione “facile” alla bici e i consigli pratici per proteggerla prima dell’inverno

14 ottobre 2020 - 13:12

La manutenzione della bici è un passaggio fondamentale prima di dell’inverno per ritrovarla in primavera nelle condizioni ottimali. Quali sono le cose da fare prima di posare la bicicletta in garage per l’inverno? Ecco una guida con i controlli generali e i consigli sulla manutenzione di una bicicletta che resta ferma durante l’inverno.

MANUTENZIONE BICI: I PRELIMINARI PER L’INVERNO

Dopo aver parlato della manutenzione monopattini elettrici, oggi approfondiamo i controlli e le operazioni da fare su una bici tradizionale con l’aiuto del TCS. Questi controlli preventivi possono risultare scontati ai biker esperti “tuttofare”. Ma possono essere di aiuto a chi, dopo le prime pedalate estive, sta per mettere a riposo la sua bicicletta nuova durante l’inverno. Una delle cause di degrado della bicicletta è anche l’inutilizzo, soprattutto se la bici viene abbandonata in garage anziché essere riposta con la giusta cura. Se possibile è meglio evitare di lasciare l’auto alle intemperie legata a un palo per strada, come nella foto sotto. Questo significa sostanzialmente prevenire tutte le principali cause di usura o danneggiamento da inutilizzo. Vediamo i singoli passaggi. La prima cosa da fare prima dell’inverno è lavare la bicicletta. E qui si dividono le scuole di pensiero su come lavare una bici. Le alternative sono varia:

– C’è chi propende esclusivamente per prodotti a base di cere o siliconi spray e un panno morbido per evitare l’umidità. Se la bici è leggermente impolverata;

– Chi invece imbraccia secchio e spugna per rimuovere i depositi di sporco (terra o sabbia). Operazione consigliata dal TCS a patto di evitare l’idropulitrice: l’umidità si insinua nei cuscinetti avviando fenomeni di grippaggio e corrosione.

MANUTENZIONE FARI E TELAIO DI UNA BICI

A voi la scelta in base al livello di sporco sulla bici da lavare, purché dopo si passi a un’asciugatura attenta, meglio se potendo disporre di un compressore. In questa fase è bene prestare molta attenzione alle pellicole protettive, che vanno rimosse dalla bici nuova. Lasciando la plastica trasparente su parafanghi e  telaio di una bici nuova, c’è il rischio che l’umidità intrappolata sotto faccia affiorare più velocemente la ruggine. Attenzione poi anche alle luci anteriori e posteriori a led. Se non funzionano tramite dinamo, ma con batteria, sarebbe consigliabile rimuovere le batterie dal faro anteriore e posteriore. Durante l’inverno oltre a scaricarsi, le pile possono liberare acido e corrodere i contatti.

LUBRIFICARE LA CATENA E I FRENI

Dopo aver lavato e asciugato la bicicletta, ricordarsi di lubrificare la catena con olio specifico senza eccedere (pulire con un panno l’eccedenza). Tutti i punti soggetti ad attrito o non verniciati ed esposti all’umidità (perni dei bilancieri, steli forcella, cavi Bowden, ecc.) andrebbero lubrificati e protetti con del grasso (secondo le indicazioni del Produttore). Anche pneumatici e freni di una bicicletta non vanno sottovalutati in inverno. Azionare ogni tanto i freni può aiutare ad evitarne il bloccaggio. La manutenzione delle gomme di una bici è semplicissima: basta gonfiare le gomme alla pressione massima consigliata sul fianco, anche con la pompa manuale. Mai lasciare le gomme sgonfie, men che meno se su camere d’aria e copertoni grava il peso della bici. In caso di raggi piegati o forature meglio rivolgersi a un professionista che all’occorrenza potrà anche verificare il corretto centraggio e l’equilibratura del cerchio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Bonus bici

Bonus bici: come averlo prima degli altri

Come pulire l'interno del casco

Come pulire l’interno del casco

proteggere la moto dall'inverno

Come proteggere la moto dall’inverno: i consigli di SicurMOTO.it