Uso del casco in Italia 2019: finalmente lo indossano (quasi) tutti

In Italia crolla il tabù del casco: lo rivela l’indagine 2019 dell’ISS che registra un uso diffuso del casco in moto e scooter. Il Sud si ferma al 94%

20 dicembre 2019 - 14:32

Da quando l’uso del casco in Italia è diventato obbligatorio (nel 1992) a prescindere dall’età, sono serviti decenni affinché fosse accettato e indossato da quasi tutti i centauri in moto e scooter. Lo si scopre da una rilevazione dell’Istituto Superiore di Sanità nell’ambito del progetto Ulisse 2019.

L’INDAGINE ISS SULL’USO DEL CASCO IN ITALIA

Gli scooteristi e i motociclisti che usano il casco in Italia al 2019 sono in media il 97,7%, secondo i dati reali delle osservazioni dell’ISS per il progetto Ulisse 2019. Tra il 2015 e il 2017 l’ISS ha osservato in 28 città diverse 232.283 utenti della strada sull’uso delle cinture di sicurezza, l’uso dei seggiolini e l’uso del casco. Per evitare che i dati fossero influenzati dalla stagionalità, i rilevamenti sono stati ripetuti più volte, giungendo ad un bilancio che sull’uso del casco vede in vantaggio il Nord.

USO DEL CASCO IN ITALIA

Su 37433 motociclisti e scooteristi (alla guida o come passeggeri), l’uso del casco è stato accertato su 36577 utenti. L’uso del casco in Italia è riuscito a vincere le reticenze degli utenti della strada più delle cinture di sicurezza e del seggiolino auto, ancora poco diffusi. Al Nord Italia il 100% del campione osserva l’obbligo del casco. Al Centro Italia la media scende al 99,6%, per fermarsi al 94% al Sud Italia.

L’USO DEL CASCO CRESCE FUORI CITTA’

Cambiando tipologia di strada, l’uso del casco non vien stravolto nei numeri e anzi aumenta tendenzialmente dal centro città (97,3%) alla periferia (97,9%) alla strada extraurbana (98,7%). Sarà complici le gare motociclistiche e l’elevazione del casco ad accessorio di design, l’uso del casco ha fatto breccia più facilmente delle cinture di sicurezza in auto. Nonostante il casco, come le cinture abbiano visto il loro debutto sulle piste proprio per evitare i numerosi incidenti fatali dei piloti in gara.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Una moto può superare le auto incolonnate

Una moto può superare le auto incolonnate?

Assicurazione motorino 50

Assicurazione motorino 50: cosa c’è da sapere

Danni al passeggero

Danni al passeggero della moto: chi risarcisce?