Sella troppo alta: come risolvere? La sella troppo alta può diventare un problema? Qui trovate trucchi e soluzioni per avere la sella delle moto alla giusta altezza La sella troppo alta può a volte essere un problema, per le persone non altissime, ma esistono molteplici soluzioni per raggirare il problema. Ovviamente se siamo particolarmente piccoli di statura, non possiamo pretendere di toccare con entrambi...

Leggi tutto

Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S.Motoairbag: il gilet lancia l'S.O.S. L'azienda francese In&Motion sta sviluppando un innovativo sistema airbag che protegge il pilota e, in caso di necessità, avvisa i soccorsi via smartphone Il motoairbag è una realtà tecnologica che le case produttrici stentano ad imporre al grande pubblico, anche a causa dei costi elevati. Il mercato però si muove e piccoli, aggressivi, produttori stanno presentando dispositivi...

Leggi tutto

Frecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettareFrecce moto a LED: come montarle e quali sono le Norme da rispettare Le frecce LED sono tra i componenti più sostituiti nelle moto, per un fattore puramente estetico ma anche per rimediare ai danni di una banale caduta Ci sono però delle regole da seguire con attenzione in caso si volesse effettuare questa modifica alla moto. Le Normative in materia, ad esempio, ne regolamentano la sostituzione e dobbiamo rispettarle per non correre il rischio...

Leggi tutto

Honda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrioHonda Moto Riding Assist: moto sempre in equilibrio La Casa di Tokyo presenta a saloni di Las Vegas un concept con tecnologia di auto balancing,  senza l'ausilio di giroscopi A Las Vegas, in occasione del CES, la kermesse dedicata all'elettronica di consumo, Honda da sempre attenta agli sviluppi della tecnologia in campo automotive, ha presentato le sue novità. Tra queste spicca un concept nato dalla base di una NC750S, che...

Leggi tutto

Viaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello CarucciViaggi in moto e sicurezza: i consigli di Marcello Carucci Come ci si prepara ad un lungo viaggio in moto? A cosa prestare attenzione mentre si guida per molti chilometri? Lo abbiamo chiesto ad un esperto viaggiatore I numeri del mercato moto parlano chiaro: oggi le moto più vendute sono le enduro stradali, o le cosiddette crossover. Mezzi votati ai lunghi viaggi sul nastro d'asfalto, ma adatte anche ad una capatina nei tratti off-road...

Leggi tutto

KTM richiama le 690 Duke e Duke RKTM richiama le 690 Duke e Duke R KTM annuncia una campagna di richiamo sui modelli dal 2012 al 2016 per verificare il corretto montaggio di un cablaggio dell’impianto ABS A seguito di recenti segnalazioni pervenute al Customer Service KTM, sono state riscontrate irregolarità nel processo di montaggio dell’impianto elettrico dei modelli 690 Duke e Duke R prodotte dal 2012 al 2016 e in casi sporadici potrebbe...

Leggi tutto

Honda SH 125/150: si viaggia verso il milioneHonda SH 125/150: si viaggia verso il milione Ad Atessa (CH) si raggiungerà a inizio 2017 il traguardo di 1 milione di scooter SH usciti dalle sue linee di produzione A marzo del 2015 Honda annunciava che in Europa erano stati venduti più di un milione di scooter SH, in tutte le cilindrate. L’eclatante risultato era il frutto di una storia trentennale, cominciata nel 1984 con il 50cc a 2 tempi e arrivata fino ai giorni...

Leggi tutto

Motodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbaniMotodays 2017, sale l'attenzione sugli spostamenti urbani Una nuova area 2Wheels2Work sarà dedicata al commuting su due ruote, vera ancora di salvezza dal caos cittadino La prossima edizione di Motodays - in programma dal 9 al 12 marzo 2017 - vedrà tra i temi principali un focus sul commuting su due ruote: 2Wheels2Work, che avrà un ruolo di primo piano al Salone della Moto organizzato da Fiera Roma. Spazio quindi al trasferimento...

Leggi tutto

ACI multata per commissioni illegittime sui pagamentiACI multata per commissioni illegittime sui pagamenti A seguito della segnalazione di Altroconsumo l'Antitrust ha multato l'ACI per 3 milioni di Euro Secondo l'articolo 62 del Codice del Consumo, in vigore dal 13 giugno 2014, non si possono imporre ai consumatori spese per l'uso di strumenti di pagamento. Questo deve essere "sfuggito" ai responsabili dell'Automobile Club Italia che, da quanto segnalato da Altrocosumo e denunciato...

Leggi tutto

Bollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionaliBollo moto storiche: la Cassazione toglie le deroghe regionali Ogni Regione che ha applicato esenzioni o pagamenti ridotti dovrà attenersi alle disposizioni del Governo. Si teme il caos La norma sul pagamento del pieno importo per moto di interesse storico - quindi con periodo di immatricolazione tra i 20 ed i 29 anni- è ormai Giurisprudenza. La corte di Cassazione ha eliminato con una sentenza le varie deroghe regionali, con le quali, ogni...

Leggi tutto

Gilera Runner pericoloso? Altroconsumo “Risarcire gli utenti” Piaggio “I nostri scooter sono sicuri”

Categoria : In evidenza, News, Salute del Motociclista

Con una sentenza al processo di secondo grado, lo scooter Gilera Runner è dichiarato ” pericoloso” a causa di due incidenti in cui avrebbe preso fuoco. Piaggio ribatte: “I nostri mezzi sono sicuri!” Decisione alla Cassazione?

Dopo la “vittoria” Piaggio in primo grado, arriva il ribaltamento in appello dove con la sentenza del 29 gennaio 2013, a seguito del reclamo presentato da Altroconsumo, la casa di Pontedera dovrà risarcire i possessori dello scooter Gilera Runner prima serie (costruito dal 1997 al 2005) in quanto dichiarato “prodotto pericoloso ai sensi dell’art. 103 Codice del Consumo”. Il produttore, per la decisione del giudice, dovrà informare i consumatori entro il 31 marzo sul richiamo degli scooter.

  • I Fatti

La vicenda ha i suoi inizi nel 1999 quando il possessore di un Gilera Runner, a seguito di una perdita di controllo, impatta contro un muretto. L’impatto determina lo schiacciamento del serbatoio con conseguente perdita di benzina. Un attimo e le fiamme avvolgono il veicolo, causando gravi ustioni al conducente. A seguito della causa intentata dall’avvocato dello scooterista, Piaggio è chiamata a rispondere dei danni, in quanto il Gilera Runner veniva dichiarato affetto da un grave vizio di progettazione che ne comportava l’estrema pericolosità.

Un secondo incidente risale al 2009. Dove per una dinamica simile, lo scooter prendeva nuovamente fuoco per la fuoriuscita di carburante dal serbatoio danneggiato.

Sollecitati sulla vicenda, l’associazione Altroconsumo, ha svolto delle verifiche con prove di impatto a 45km/h e 55 Km/h, mettendo in evidenza come la posizione avanzata all’interno del telaio, espone  il serbatoio, in caso di scontri frontali, a pericolosi schiacciamenti con conseguente rottura.

Altroconsumo ha così redatto nel 2011 un ricorso cautelare d’urgenza ex art. 140 del Codice del Consumo. Dopo un primo rigetto, a seguito di nuove perizie tecniche il ricorso è stato accettato ed ora Piaggio dovrebbe (condizionale d’obbligo) risarcire i possessori dello scooter (ad oggi circa 60.000).

Comne dichiarato in una nota da parte di Piaggio “il serbatoio dello scooter Gilera Runner prima serie fu omologato in Germania dal TUV tedesco, a seguito di una procedura e secondo degli standard all’epoca”. Inoltre, Piaggio aveva sottoposto lo scooter a una prova di crash sotto gli occhi del Ministero dei trasporti: il serbatoio dei veicoli era rimasto intatto in caso di urto frontale.

Ecco perchè la sentenza appare a Piaggio “del tutto inaspettata. I nostri scooter sono sicuri e gli incidenti sono avvenuti a 10 anni di distanza” ed ancora “sono ancora in corso gli accertamenti sulla dinamica”.

Tuona Altroconsumo, per voce del suo presidente Avv. Martinello “Piaggio richiami i suoi scooter e risarcisca gli utenti”.

La Casa di Pontedera sta valutando ad oggi eventuali azioni da perseguire. E’ ipotizzabile che si vada verso un ricorso in Cassazione.

La faccenda appare quanto mai controversa.. vi terremo informati!

Ricordiamo che i problemi riscontrati non riguardano la nuova versione del Runner

 

Commenti (1)

Gentile Sig. Xxxxx,

Desideriamo informarla che l’ordinanza del Tribunale di Pisa del 29 gennaio 2013 è stata sospesa in data 28 marzo 2013. Si tratta di una tappa importante nel percorso volto a ottenere la conferma che il Gilera Runner prima serie (prodotto a partire al 1998 e uscito di produzione nel 2005) è un veicolo sicuro, frutto di un processo di sviluppo prodotto che, prima di immettere sul mercato un nuovo veicolo, prevede severi test e verifiche secondo i migliori standard professionali, coinvolgendo enti di certificazione internazionali. Il prodotto in questione è stato inoltre sottoposto nel 2010 a un rigoroso crash test ordinato dal Ministero dei Trasporti istituzionalmente competente, che ha espressamente escluso la necessità di procedere ad una campagna di richiamo.

Abbiamo verificato il numero di telaio da Lei fornito riscontrando che il Suo mezzo appartiene alla serie oggetto dell’ordinanza, qualora vi siano informazioni rilevanti ed aggiuntive nel merito di questa vicenda, sarà nostra cura contattarla attraverso i riferimenti che ci ha indicato.
Cordiali Saluti,

Servizio Clienti Piaggio Group

Lascia un commento