Comparativa gomme invernali scooter e gomme estive: quali sono più sicure?

Un test comparativo mette a confronto gomme invernali scooter e gomme estive: quando e perché col freddo gli pneumatici estivi sono più sicuri

3 dicembre 2019 - 13:11

Montare le gomme invernali su una moto o uno scooter non è sempre facile come sulle auto per la disponibilità di modelli e misure e talvolta non porta gli stessi benefici. Per capire quanto sono più sicure le gomme stive o le gomme invernali per scooter il Touring Club Svizzero ha messo a confronto pneumatici estivi e invernali nelle stesse condizioni di test al freddo. Il risultato non del tutto scontato, dimostra che anche a temperature molto basse le gomme estive sono abbastanza sicure in alcune situazioni di guida, anche più di quelle invernali per scooter.

LA COMPARATIVA TRA GOMME INVERNALI ED ESTIVE SCOOTER

In inverno montare le gomme invernali per scooter garantisce davvero più sicurezza? Per rispondere a questa domanda il TCS ha messo a confronto in una comparativa gomme invernali e gomme estive per scooter. Tutte le prove sono state effettuate al di sotto di 5°C nelle condizioni di guida tipicamente invernali e a -16°C su neve. I risultati della comparativa estate-inverno visibili nel video qui sotto dimostrano che le gomme estive sono sicure anche a basse temperature. Ma la cosa più eclatante che viene fuori è che le gomme invernali scooter non sono versatili come quelle per le auto.

LE GOMME INVERNALI PIU’ SICURE SU NEVE

Perché montare le gomme invernali su uno scooter? La risposta che si vede nel video qui sopra è avere una frenata migliore sulla neve e un controllo più sicuro in accelerazione. Nella comparativa tra la gomma invernale e la gomma estiva, quella “termica” frena da 40 km/h 14 metri prima di quella estiva su neve. La mescola invernale e le gomme permettono anche di controllare più agevolmente lo scooter rispetto alla mescola estiva. Ma i vantaggi della gomma invernale finiscono qui. Lo stesso confronto tra gomme estive e invernali su asfalto asciutto ha visto inesorabilmente indietro gli pneumatici invernali nonostante l’asfalto a 5°C asciutto o bagnato.

GOMME ESTIVE E INVERNALI SU ASCIUTTO E BAGNATO

Nella prova di frenata da 100 km/h su asciutto le gomme estive hanno fermato lo scooter dopo 46 metri, prima delle gomme invernali (53 metri). La comparativa su bagnato non cambia gli esiti: da 80 km/h a 0, lo scooter con le gomme estive si ferma quasi 10 metri prima (27 m VS 36 m). Secondo il TCS “la guida di uno scooter con pneumatici invernali, su carreggiata asciutta o bagnata, è imprecisa e morbida, con reazioni ritardate alle sollecitazioni dello sterzo”.

GOMME INVERNALI VS GOMME ESTIVE SCOOTER: LA LEGGE

E’ scontato che quando si guida su asfalto sdrucciolevole bisogna essere più prudenti, anticipare le manovre ed essere morbidi sui comandi, ma non smetteremo mai di ricordarvelo. Così come ricordare a chi non molla lo scooter e la moto neppure in inverno che il Codice della Strada permette il montaggio di pneumatici invernali ed M+S sui motocicli con codice di velocità inferiore come per le auto. La Direttiva Ministeriale del 16 gennaio 2013 esclude dall’obbligo le due ruote, ma la circolazione di scooter e motocicli in inverno è permessa solo in assenza di neve, ghiaccio o fenomeni nevosi in atto. Quindi, a meno di fare viaggi all’estero in scooter o moto, assicuratevi che le gomme estive siano in ottimo stato controllandole più spesso anche d’inverno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Obbligo gomme invernali moto e scooter: a che punto siamo?

I 5 consigli più importanti per chi passa dall’auto alla moto

I 5 errori di chi sale in moto per la prima volta (anche per il passeggero)