Come spurgare i freni moto: consigli ed errori da evitare

Lo spurgo dei freni alla moto è un'operazione fondamentale per la manutenzione e l'efficienza dei freni: ecco procedura ed errori da evitare

1 maggio 2021 - 7:00

L’impianto frenante ha bisogno di una sua manutenzione, una delle quali è lo spurgo dei freni. Questa operazione si effettua quando sono presenti problemi durante le frenate, come spugnosità della leva, vuoti di pressione dell’impianto o altri difetti. Effettuare lo spurgo all’impianto frenante serve a eliminare le bolle d’aria nei tubi e a mantenere in perfetta efficienza i freni della moto o scooter.

Aggiornamento del 1 maggio 2021 con miglioramento della leggibilità e informazioni più utili ed attuali

SPURGARE I FRENI MOTO: QUANDO E’ NECESSARIO E COSA SERVE

Spurgare i freni della moto è fondamentale anche dopo la sostituzione di un componente dei freni come pinze, pompa, serbatoio olio e tubature. Oltre a queste operazioni sono  contemplate dalla legge anche quelle più diffuse come Tuning e modifiche ai freni, vedi qui come fare. La difficoltà nell’effettuare questa operazione è sempre consigliabile affidarla a un’officina per l’importanza dei freni come principale strumento per la sicurezza di guida.

L’attrezzatura necessaria per fare lo spurgo freni alla moto prevede generalmente:
– Una chiave inglese da 8mm;
– Un tubicino ed un recipiente per l’olio esausto;
– Il liquido freni adatto con la giusta sigla DOT;
– Un aiutante che possa agevolare le fasi della procedura;

COME SPURGARE I FRENI MOTO: LA PROCEDURA PASSO PASSO

La procedura per fare lo spurgo del liquido freni alla moto prevede questi passaggi:

1. Se possibile mettiamo la moto sui  cavalletti (per evitare che cada olio dalla vaschetta) o ruotiamo lo sterzo a sinistra per evitare la fuoriuscita dell’olio;

2. Togliamo il cappuccio sullo spurgo della pinza e colleghiamo il tubicino con il recipiente per l’olio esausto;

3. Svitiamo il tappo del serbatoio olio e riempiamo fino al livello massimo;

4. Pompiamo la leva, fin quando è dura da premere, a quel punto teniamo tirata la leva del freno e apriamo la valvola sulla pinza finchè arriva a fine corsa e chiudiamola subito. Attenzione, chiudere sempre la valvola prima di mollare la leva;

5. Ripetere l’operazione finché dalla valvola di spurgo esce unicamente olio senza alcuna bolla d’aria, facendo attenzione che il livello dell’olio non scenda mai sotto il minimo;

6. Quando si raggiunge questa situazione, riempire la vaschetta dell’olio fino al massimo (non oltre) e chiudere, togliere il tubo della valvola di spurgo e coprire con il cappuccio di gomma.

ERRORI DA NON FARE CON LO SPURGO FRENI MOTO

E’ importante ripetere l’operazione finché dalla valvola di spurgo esce unicamente olio senza alcuna bolla d’aria. Inoltre, in caso di moto con ABS è probabile serva un sistema di diagnostica adatto alla moto per l’apertura delle valvole di controllo delle pompe freno. Conviene informarsi per il singolo caso o affidarsi ad un’officina, anche per non compromettere il corretto funzionamento dei sistemi antibloccaggio ruote. Se dovesse cadere olio sulle carene, asciugare e lavare immediatamente la zona interessata. L’olio dei freni può rovinare irrimediabilmente la vernice. Se sono presenti 2 Pinze sullo stesso impianto, effettuare lo spurgo anche sull’altra pinza, con la stessa procedura.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Grafiche moto

Grafiche moto: come si applicano

Scarico Akrapovic: come pulire la marmitta

Come scegliere gli pneumatici giusti per la moto?