Immatricolazioni moto: +6% a maggio nonostante il maltempo

Immatricolazioni moto: +6% a maggio nonostante il maltempo

Nonostante il maltempo le immatricolazioni di moto e scooter in Italia crescono del 6,3%, con le moto in aumento del 13,51%. I dati ANCMA

5 Giugno 2024 - 15:50

Nonostante un mese di maggio caratterizzato da condizioni meteorologiche avverse, il mercato delle due ruote a motore in Italia ha registrato una crescita convincente. Secondo i dati diffusi oggi da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), le immatricolazioni di moto, scooter e ciclomotori hanno segnato un aumento del 6,3% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso.

IL MERCATO MOTO DI MAGGIO

Nel dettaglio, le immatricolazioni di maggio hanno totalizzato 45.624 unità, evidenziando una crescita del 6,35% rispetto al maggio 2023. Le moto sono state le protagoniste del mese, con un incremento significativo del 13,51%, che corrisponde a 20.667 veicoli immatricolati. Gli scooter hanno mantenuto un andamento positivo, registrando un aumento del 3,42%, pari a 23.143 unità targate. Tuttavia, i ciclomotori hanno continuato a mostrare segni di debolezza per il terzo mese consecutivo, con una flessione del 21,61%, riducendo le unità immatricolate a 1.841.

ANDAMENTO DEI PRIMI CINQUE MESI DEL 2024

Il mercato delle due ruote motorizzate ha mostrato una salute complessivamente robusta nei primi cinque mesi del 2024. Rispetto allo stesso periodo del 2023, c’è stato un incremento del 7,81%, con 171.519 unità vendute. Le moto hanno guidato questa crescita con un aumento dell’8,9%, targando 78.976 veicoli. Anche gli scooter hanno contribuito positivamente con un incremento dell’8,37%, pari a 85.482 unità immatricolate. I ciclomotori, invece, hanno continuato a soffrire, con quattro mensilità negative su cinque, mettendo in strada solo 7.061 unità e segnando un calo dell’8,14%.

Offerte moto

IL MERCATO ELETTRICO A DUE RUOTE

Il segmento dei veicoli elettrici ha affrontato un mese di maggio particolarmente difficile, con una diminuzione del 44,56% e solo 1.003 unità immesse sul mercato. Questo dato è influenzato da un’importante commessa che aveva interessato il mercato dei ciclomotori elettrici nel 2023. Complessivamente, nel corso dell’anno, il settore ha registrato una flessione del 28,40%, con 4.037 veicoli venduti.

Commenta con la tua opinione

X