Prestiti moto

Prestiti per l’acquisto di moto: tra le richieste trainanti del settore del credito

I prestiti per l'acquisto di moto sono tra le richieste trainanti del settore del credito. Vediamo come effettuare la richiesta e perché convengono

5 maggio 2022 - 18:00

Negli ultimi tempi i prestiti per l’acquisto di moto sono in netta crescita, tanto da risultare fra le richieste trainanti per il settore del credito insieme ai finanziamenti per auto, elettronica ed elettrodomestici. Come mai tanti appassionati si affidano a un prestito per acquistare la moto e quali sono i vantaggi che si possono ottenere in questo caso? Ecco tutto quello che bisogna sapere al riguardo.

I DATI SULL’AUMENTO DEI PRESTITI MOTO

I dati sull’aumento dei prestiti finalizzati per l’acquisto di moto e scooter sono stati indicati dal Barometro CRIF sulle Richieste di Credito dalle Famiglie, che analizza l’andamento totale e specifico delle richieste di finanziamento avanzate dai privati cittadini. Secondo i dati raccolti, in generale le famiglie italiane preferiscono affidarsi a prestiti per importi fino a 150.000 euro.

Nel settore creditizio si è infatti notato un aumento di prestiti finalizzati per somme relativamente basse rispetto a quelle solitamente richiedibili con un mutuo. Segnale, questo, che indica che le famiglie non vogliono impegnarsi con cifre molto alte, ma preferiscono fare piccole spese, come acquistare una moto o un’auto nuova, indirizzandosi specialmente su quelle a funzionamento elettrico. Nella fattispecie, tre quarti delle richieste del settore hanno fatto notare questo trend, che sembra destinato ad aumentare nei prossimi mesi.

QUAL È L’ETÀ MEDIA DEI RICHIEDENTI?

Che dire invece dell’età dei richiedenti per un finanziamento? Ebbene, anche in questo caso i dati raccolti fanno emergere una realtà interessante. Gli analisti hanno notato un netto abbassamento dell’età media, con gli under 35 che si confermano al secondo posto in questo segmento, ottenendo una percentuale pari al 30,5% del totale.

Tuttavia, al primo posto si confermano coloro che hanno un’età compresa tra 36 e 45 anni. Difatti, la percentuale sul totale in questo caso è del 32,4%. Dunque, come si può intuire da queste statistiche, anche i più giovani si stanno interessando all’acquisto di una moto.

Infine, è necessario sottolineare come molti preferiscono acquistare un veicolo usato, visto che tale finalità è cresciuta di circa il 15% rispetto all’ultimo trimestre del 2021.

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE DI UN PRESTITO PER MOTO?

Un prestito moto rientra tra i cosiddetti finanziamenti finalizzati. Questo perché chi lo richiede riceve la somma necessaria specificamente per l’acquisto della moto e non può utilizzare il denaro preso in prestito per l’acquisto di altri beni.

Il finanziamento può essere richiesto per coprire tutte le spese relative all’acquisto di una moto. Ciò significa che con la somma richiesta è possibile pagare anche le spese per l’immatricolazione del veicolo, l’assicurazione moto e gli eventuali costi accessori.

Bisogna ricordare però, che la somma massima che si può richiedere per un prestito di questo tipo è limitata. Difatti, finanziarie e istituti di credito permettono in genere di ottenere fino a 60.000 euro. Questo massimale difficilmente può essere sforato, ma in un certo senso è una somma più che sufficiente. Quasi tutti i modelli di motociclette di alto livello rientrano in questo range, dunque è praticamente sempre possibile acquistare la moto dei propri sogni servendosi di un finanziamento.

COME RICHIEDERE UN PRESTITO PER COMPRARE UNA MOTOCICLETTA?

È molto semplice, basta rivolgersi alla propria finanziaria di fiducia. Sono davvero tante le società di credito che permettono di ottenere un prestito utile per acquistare una motocicletta.

Occorre scegliere la finanziaria che si conosce meglio e inviare una richiesta specificando i dati personali e quelli della moto che si vuole acquistare. In alcuni casi, è possibile sfruttare anche prestiti a tasso zero, incredibilmente vantaggiosi dal punto di vista economico.

In alternativa, chi vuole avere un quadro completo della situazione può anche dare un’occhiata ai siti di comparazione online. Ad esempio, è possibile trovare un finanziamento moto su Facile.it o su portali simili, che offrono la possibilità di visualizzare le offerte più vantaggiose quando si parla di prestito per l’acquisto di moto e di ottenere la soluzione perfetta per le proprie esigenze.

Infine, se non si vuole richiedere un prestito simile, è possibile optare per un prestito personale. In questo modo si potrà ottenere la somma necessaria per l’acquisto della moto e procedere con la spesa senza obbligo di dichiarare la finalità di spesa del denaro ricevuto.

QUALI VANTAGGI OFFRE UN PRESTTO PER L’ACQUISTO DI MOTO?

Un prestito per l’acquisto di moto permette di godere di numerosi vantaggi. Come prima cosa, è possibile personalizzare il prestito e decidere in autonomia l’ammontare della rata da pagare mensilmente. In questo modo, sarà possibile avere sempre sotto controllo il proprio budget finanziario.

Inoltre, alcune compagnie permettono al cliente di non fornire garanzie al momento del finanziamento. Questo significa che si potranno snellire i processi burocratici da attuare al momento della richiesta del prestito.

Da non dimenticare, poi, che chi acquista una moto (anche a benzina) nel 2022 può godere di speciali incentivi statali. Grazie alle agevolazioni è possibile risparmiare, di fatto, sul costo totale del modello che si vuole acquistare grazie a uno sconto sul prezzo d’acquisto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Dublino: e-bike a fuoco in un centro commerciale [VIDEO]

Moto d'epoca

Moto d’epoca: dopo quanti anni diventa tale

Comune di Milano: incentivi moto elettriche fino a 3.000 euro