Tutte le offerte moto e scooter 2019

SicurMOTO.it ha raccolto le migliori offerte del mercato motociclistico, alla ricerca delle forme di acquisto più convenienti di una moto o uno scooter

17 giugno 2019 - 15:42

La bella stagione è il periodo più importante per chi vende le moto e le case fanno a gara per rubarsi  clienti. Noi di SicurMOTO.it abbiamo pensato ad una guida tra le offerte più vantaggiose.

APRILIA

Il marchio sportivo del Gruppo Piaggio offre su tutta la gamma un finanziamento a tasso agevolato, mentre chi ha già un’Aprilia in garage, con la promozione All Stars può avere un checkup completo e gratuito della moto iscrivendosi online. A questa pagina tutte le informazioni. Noi di SicurMOTO.it abbiamo provato per voi la Dorsoduro 900

BMW

Le moto tedesche non sono famose per i prezzi contenuti, ma la casa ha un piano di offerte esteso ed articolato come il suo leggendario listino accessori. Oltre alla solita rata fissa, le offerte BMW si basano tutte sulla formula Free2Ride, cioè dando un anticipo variabile a seconda della moto, si pagheranno delle minirate per tre anni, alla fine dei quali si può saldare la rimanenza, rifinanziarla, restituire la moto (o lo scooter) o permutarla con una BMW nuova, con la quale ricominciare. La parte del sito dedicata alle offerte include anche un configuratore del finanziamento.

DUCATI

Il programma Ducati Bike Value è il clone del sistema BMW e prevede dei piani di finanziamento (anticipo e rate) specifici per ogni modello. Dopo 35, in alcuni casi 25 mensilità, si deve decidere se pagare la maxirata, rifinanziarla o passare ad una nuova Ducati, che economicamente resta la soluzione più vantaggiosa, sia per il cliente che per la casa.

MOTO GUZZI

La storica casa riscopre il finanziamento a tasso zero su tutta la gamma, mentre  l’offerta Moto Guzzi Ride Now, con minirate e maxirata finale, è solo per la nuova 850TT. Su V7 e V9 ci sono anche 1000 oppure 750 euro di vantaggi  in accessori o manutenzione.

HONDA

Il minisito delle offerte marchiate Honda è ordinato e facile. Lo schema “minimo anticipo + minirate + maxirata finale o permuta con valore garantito” qui si chiama Easy Honda – Valore Futuro Garantito e si può ottenere per l’Africa Twin 1000 (voci dicono che stia per essere sostituita da una 1100 e da una 850) ed il maxiscooter  X-ADV. Finanziamenti a tasso agevolato sono disponibili per l’adrenalinica CB1000 Neo Sports Cafè, la NC 750X ed il piccolo Vision 110, dal consumo bassissimo. Per i best seller della famiglia SH la casa offre microrate a lungo periodo e sullo scooter Integra 750 le borse laterali a prezzo scontato. Un’idea simpatica per l’Estate.

KAWASAKI

Le offerte per le moto verdi sono tantissime e si basano su versioni speciali ed omaggi differenti a seconda dei modelli, quindi vi consigliamo di visitare la pagina dedicata sul loro sito. Le forme di finanziamento principale sono Rata Chiara e Rata Comoda. Entrambe partono 5 mesi dopo l’acquisto, ma la prima è una rata a tasso fisso senza spese accessorie, mentre la seconda è una formula 24 minirate più maxirata finale. Una terza formula è l’Operazione 50%, con la quale si pagano i primi due anni di rate a tasso fisso e poi si può restituire la moto o passare ad altri due anni a tasso zero.

KTM

La Duke 125 è la moto più desiderata dai ragazzi ed in periodo di promozioni scolastiche, la KTM lancia l’offerta Start Now di KTM Finance. La piccola sportiva viene via con un anticipo minimo e 36 rate minuscole, poi il solito dilemma: riscattarla o permutarla? Un sedicenne di oggi, però, tra 36 mesi avrà 19 anni e la possibilità di passare a qualcosa di più sostanzioso. Il sistema delle minirate e maxirata finale, qui, casca davvero a fagiolo.

PIAGGIO

Le offerte del Gruppo sono tre, ben illustrate nella pagina dei Piaggio Final Services. Il Finanziamento Classico è una dilazione a rate costanti, fino a 60 mesi per i veicoli nuovi e 48 per l’usato. Il finanziamento Baloon prevede rate mensili e maxirata finale, rifinanziabile. Il Finanziamento Plus spezza il pagamento in due fasi, con rate di diverso importo.

SUZUKI

La casa ha in corso numerose iniziative commerciali, illustrate su un apposito minisito. La più simpatica è la Young Riders, per i sedicenni in procinto di acquistare una GSX-F o GSX-R 125. A loro la Suzuki riserva 400 euro  di sconto, cioè il prezzo della scuola guida per la patente A1. Continuando: Chi sceglie una GSX-F 1000 avrà una supervalutazione di 1000 euro sul suo usato, che salgono a 1500 per la GSX-R 1000 e la V-Strom 1000, con il cambio Quickshifter in omaggio sulla sportiva. Chi preferisce una maneggevole V-Strom 650 riceverà in omaggio il kit touring, del valore di 2000 euro. Con l’offerta “Benzina per il tuo divertimento“,  la casa offre 500 euro di sconto sulla piccola GSX250R, che equivalgono al carburante per 10.000 km circa. Chi preferisce gli scooter, troverà l’Address 110 con un finanziamento a tasso agevolato ed il grosso Burgman 650 Executive con 650 euro di vantaggi economici, pari ad 8000 km di benzina.

TRIUMPH

Il programma minirate + maxirata finale della Triumph si chiama Welcome Back. In alternativa la casa offre offerte separate per i diversi modelli: incentivi fino a 1500 euro  per Street Twin, Street Cup o Street Scrambler. Finanziamento a tasso agevolato ed accessori fino a 1012 euro per le Tiger 800 e 1200 ed infine il cambio quickshifter in omaggio sulle sportive Street Triple “S” ed “R”. Qui c’è la loro pagina delle promozioni.

VESPA

L’iconico scooter italiano gode dell’offerta Vespa Days, con cui la Piaggio allarga il concetto di ecobonus, accettando la rottamazione di vecchi motorini anche per l’acquisto di una Vespa a benzina. Il modello elettrico, ovviamente, gode degli incentivi statali, di cui abbiamo già parlato.

YAMAHA

I vantaggi Yamaha sono tantissimi, cambiano a seconda del modello ed una visita alla pagina dedicata è d’obbligo. La casa crede nel tasso zero e lo propone per X-Max 400, NMAX, Tricity, Xenter, D’Elight le due XSR 700 e 900. La diffusa formula minirate + maxirata, qui si chiama EasyGO.

IN CONCLUSIONE

La tendenza è chiara e quasi tutte le case offrono la formula con un anticipo basso e piccole rate, alla fine delle quali si decide cosa fare, ma è la soluzione migliore? L’idea di cambiare continuamente moto è divertente, ma di tre anni in tre anni si resta legati ad una casa (e si continua a pagare) per tutta la vita. Riscattare la maxirata? Complicato, perché di solito la cifra da saldare è onerosa e volendola rifinanziare, l’interesse non è certo come quello delle prime rate.  Ultima alternativa è la restituzione del mezzo, arrivederci e grazie.
In tutti i casi il produttore guadagna sia sull’immatricolato che su un bacino di usato sempre fresco, da rivendere tramite la rete ufficiale. Prima di comprare una moto, quindi, valutate bene sia l’impegno economico iniziale che quello finale e cercate di immaginare cosa vorrete (o potrete) fare in futuro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MV Agusta e Loncin: l’accordo per le piccole cilindrate e molto altro

Test scooter elettrici: la Vespa vince a mani basse

Dainese Smart Jacket: il nuovo moto airbag indossabile