LS2 Helmets presenta il nuovo casco moto convertibile

Tutte le novità in anteprima sul casco moto LS2 Advant FF906 convertibile: caratteristiche, prezzo e omologazione

4 marzo 2022 - 10:07

LS2 presenta il nuovo casco moto Advant, il convertibile con nome in codice FF906 debutta ufficialmente in occasione del Salon du 2 roues, l’evento dedicato alle due ruote di Lione. La peculiarità del casco moto LS2 Advant è che può trasformarsi da integrale a jet, senza sembrare un comune casco moto modulare. Ecco tutte le novità anticipate dall’azienda.

OMOLOGAZIONE CASCO MOTO LS2 ADVANT

Il casco moto LS2 Advant è definito un casco convertibile perché pur rientrando nella gamma dei modelli modulari può adattarsi ai diversi contesti di guida, grazie alla mentoniera ribaltabile a 180 gradi. Può passare da integrale a jet senza i tipici svantaggi dei modulari tradizionali. Le novità sul piano della sicurezza riguardano anche le omologazioni P/J e la nuova omologazione ECE 22.06.

NOVITA’ CASCO MOTO LS2 ADVANT 2022

Le caratteristiche principali del nuovo casco moto LS2 Advant sono:

– doppia calotta;

– omologazione P/J e nuova omologazione caschi ECE 22.06, pertanto è utilizzabile come casco integrale e come casco jet;

– cinturino rinforzato e chiusura micrometrica in acciaio;

– inserti catarifrangenti nelle parti inferiori delle imbottiture e piccolo spazio imbottito presente all’interno del casco per l’uso di occhiali da sole;

– sottogola che riduce i rumori esterni e protegge il conducente dal vento e dal freddo durante la guida;

– presa d’aria centrale e posteriore per un ottimale flusso d’aria all’interno del casco;

– visiera esterna realizzata con trattamento antigraffio e protezione dai raggi UVA, al pari del visierino parasole interno a scomparsa.

– imbottitura interna tagliata al laser, antiallergica, smontabile e lavabile;

PREZZO CASCO MOTO LS2 ADVANT 2022

Il casco moto LS2 Advant FF906, sarà disponibile dalla taglia XS alla taglia 3XL e considerando quella intermedia (taglia L) il peso si ferma a 1,680 kg. Le due calotte sono realizzate in KPA (Kinetic Polymer Alloy) un mix di materiali che secondo l’azienda può garantire flessibilità e resistenza. Aspetto particolarmente rilevante è la garanzia di 5 anni, per il tempo medio oltre il quale in genere un casco va cambiato. Sarà disponibile nei negozi di accessori moto a partire da maggio 2022 da 329 euro nella versione monocolore o da 359 euro nelle 8 variati grafiche.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Casco Bici Bambino 2022: 18 modelli nel test del TCS

Casco bici con airbag: -62% rischio lesioni mortali a 20 km/h

Casco moto HJC RPHA 90S: scarsa sicurezza laterale nei test SHARP