Harley-Davidson LiveWire: l’elettrica è già prenotabile online

La nuova moto elettrica della casa di Milwakee arriverà nelle concessionarie a settembre ma l'Harley Davidson LiveWire si può già prenotare online

18 aprile 2019 - 10:46

Chi è solito identificare Harley-Davidson con l’ideale del motociclista duro e puro, con giubbotto di pelle e teschio tatuato dovrà ricredersi. Come già abbiamo anticipato, anche la casa tra le più storiche e antiche deve guardare al futuro, ed il futuro pare sia sempre più “elettrico”. Per Harley-Davidson questo nuovo orizzonte si concretizza nella LiveWire, moto elettrica ad alte prestazioni, design accattivante e tanta tanta tecnologia.

La moto

Abbandonate aste e bilancieri, a muovere il nuovo modello ci penserà il propulsore Harley-Davidson Revelation a magneti permanenti. Promesse accelerazioni brucianti e semplicità di utilizzo. La casa annuncia uno 0 – 100 km/h in appena 3 secondi ed un’autonomia di 225 km nel percorso urbano e 142 km nel percorso combinato. A garantire sicurezza di guida ci pensano le pinze freno monoblocco Brembo, coadiuvate dal sistema antibloccaggio ABS. Il telaio in alluminio è tutto nuovo ed è progettato per offrire tenuta su strada e agilità di manovra sia in città sia fuori. Altre chicche elettroniche che vanno a completare l’offerta sono il sistema ECC (Electronic Chassis Control), il sistema di controllo di trazione (TCS) e il Drag-Torque Slip Control System (DSCS). Quest’ultimo serve a monitorare e gestire la coppia frenante per migliorare il controllo da parte del pilota e bilanciare le prestazioni della moto in diversi ambienti di guida.

La ricarica

La modalità di ricarica prevede due opzioni. Un caricabatterie di livello 1 integrato sotto il sedile può essere utilizzato con qualsiasi presa domestica standard da 120 Volt (o anche 240 Volt a seconda del Paese) per caricare la moto durante la notte. Questa modalità promette un’autonomia di 21 km per ogni ora di ricarica. In alternativa è possibile ricaricare le batterie presso qualunque stazione pubblica di ricarica rapida, ottenendo l’80% di carica in 40 minuti o il 100% in circa un’ora. I rivenditori Harley-Davidson autorizzati alla vendita della LiveWire avranno a disposizione una stazione di ricarica DCFC (DC Fast Charge) pubblica

Harley-Davidson Connect

Come sempre più è tendenza, anche la LiveWire è dotata di tecnologia che permette la sincronizzazione tra moto e smartphone. Harley-Davidson Connect permette di connettere il proprio cellulare alla moto utilizzando l’ultima versione dell’app Harley-Davidson. Non solo, consente anche di sincronizzarsi da remoto e di visualizzare le informazioni chiave sul veicolo. Inoltre, cosa forse più utile, assicura di poter monitorare a distanza la propria moto, inviando alert sull’app H-D in caso di manomissione o nel caso il veicolo venisse rubato.

Prenotazioni

Come già anticipato, la LiveWire arriverà in autunno con un prezzo indicativo a partire da 34.200 euro, ma le prenotazioni sono già aperte. Data l’offerta limitata, chi vuole possederne una deve senz’altro affrettarsi. L’operazione è semplice: basta collegarsi al sito ufficiale e scoprire quali e quanti sono i rivenditori ufficiali in Italia, che vi anticipiamo essere solo tre (HD Roman Village, HD Store a Roma e Harley-Davidson american motorcycle a Bologna). Individuato il concessionario più “comodo” occorre compilare il form online per essere ricontattati e versare un acconto (non ancora ufficializzato) per rendere effettiva la prenotazione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monopattini elettrici: Milano e Torino avviano la sperimentazione

MV Agusta e Loncin: l’accordo per le piccole cilindrate e molto altro

Test scooter elettrici: la Vespa vince a mani basse