Caschi ai Raggi X: Nolan N-803, super top da pista e da strada

Proviamo per voi il Nolan N-803 di Marco Melandri, un casco super top per tecnologia, dotazioni e prezzo

4 giugno 2019 - 9:00

Nolan è passata in mani francesi, ma l’eccellenza della sua produzione resterà sulle rive del fiume Brembo? E’ quello che speriamo, perchè caschi come questo N-803 danno un senso alla frase Made in Italy quando si parla di moto e abbigliamento tecnico.

NOLAN N-803 DA GUARDARE

La linea del super top italiano è di quelle disegnate dal vento. La mentoniera ha una cavità antisollevamento anteriore, mentre uno spoiler – estrattore allunga la parte posteriore per migliorare la stabilità. Solide e curate nell’estetica anche le prese d’aria ed il compattissimo meccanismo della visiera. La grafica Melandri 2018 toglie il fiato, con il tricolore spalmato intorno al disegno della distribuzione desmodromica Ducati, mentre dietro la nuca troviamo addirittura i dati tecnici della Desmosedici: max speed 338 Km/h, peso 168 Kg, da 0 a 100 in 2,8 sec ed infine il rider, Marco Melandri. Lo stile da street art si completa con righe e finti graffi, davvero intonati con il look generale del casco.

NOLAN N-803 CARATTERISTICHE TECNICHE

Il Nolan 803 attinge a piene mani dalla migliore tecnologia disponibile oggi. La calotta in fibra è prodotta in tre misure per vestire al meglio dalla XXS alla XXL. Gli interni sono rivestiti in Carbon Fitting Racing Experience ed hanno il sistema di rimozione in caso d’emergenza NERS. Il sistema di ventilazione Racing Air Flow ha 6 ingressi e 6 estrattori, dei quali il posteriore si regola tramite un’ala estensibile. La visiera ha il meccanismo a sgancio rapido, che include un comando per bloccarla chiusa o per lasciare aperti due mm. Non mancano le predisposizioni sia per le pellicole esterne Tear-Off che per la Pinlock, che viene fornita di serie. La nostra bilancia si è fermata a 1435g per la taglia M.

NOLAN N-803 AI RAGGI X

La radiografia evidenzia la trama delle fibre aramidiche con le quali è costruito il casco, mentre all’interno si intravede il profilo dell’imbottitura. Notiamo pochissime parti in metallo, tra cui le 12 clip che fermano le prese d’aria sulla calotta, che sembrano in lega leggera. Per risparmiare ancora peso, la casa ha messo nel meccanismo della visiera una molla a balestra invece della solita spirale. In acciaio invece sembrano i perni di registro, come gli agganci della cinghia, esattamente al centro del casco.

NOLAN N-803 IN TESTA

Come ogni casco sportivo, il Nolan N-803 ha un’imboccatura stretta, ma non impossibile, a dimostrazione che il nostro integrale è pensato anche per un uso stradale. Se ogni casco sportivo ha poco spazio davanti al viso, l’abitabilità percepita del Nolan è notevolmente superiore, grazie ad una grande luminosità interna e ad un innovativo cuscino davanti al mento, che dà la sensazione di aumentare lo spazio a disposizione del pilota. Se in città il Nolan ci piace perchè sentire poco peso in testa, andando veloce il casco diventa una freccia a suo agio nel vento. Piccolo neo il rumore da casco supersportivo e girandoci in velocità, osserviamo anche un pizzico di effetto vela. L’areazione interna è di assoluto riferimento: potente ed uniforme, del tutto esente da critiche.

IN CONCLUSIONE
Il Nolan N-803 è un casco sportivo ma non estremo. Lo potremmo usare in gara, ma anche in viaggio grazie agli interni morbidi e ad una ventilazione che non fa rimpiangere l’aria condizionata. Unico neo il prezzo di listino, che per il nostro Melandri 2018 è di 608€. A chi consigliamo l’N-803? Ovviamente a chi guida moto potenti e veloci, per loro è l’ideale. Lo sconsigliamo invece a chi vuole un casco da usare con semplicità tutti i giorni, per questi utenti è senz’altro meglio pensare ad un buon modulare, molto più pratico ed economico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Caschi ai raggi X: Biltwell Lane Splitter, c’era una volta in America

Caschi ai Raggi X: Scotland Force 04.1, lo sportivo che non ti aspetti

Caschi ai Raggi X: CGM 316S Indian, il primo casco