Cilindrata minima moto in autostrada

Moto in autostrada: i pedaggi nei Paesi europei

Differenza di tariffa tra auto e moto in autostrada: i pedaggi di molti Paesi europei prevedono un forte sconto per i mezzi a due ruote

20 luglio 2020 - 21:59

Tempo fa abbiamo spiegato quanto pagano le moto in autostrada in Italia, chiarendo che sebbene il costo sia la stesso delle automobili, le ‘due ruote’ hanno comunque l’opportunità di ottenere uno sconto cospicuo (del 30%) accedendo alla tariffa agevolata per i clienti Telepass Family che ne fanno richiesta. E all’estero, invece, come stanno le cose? Nei Paesi dell’Unione Europea, e non solo, le moto pagano lo stesso pedaggio delle auto o i prezzi sono diversi? La risposta nei prossimi paragrafi.

MOTO IN AUTOSTRADA: DOVE NON SI PAGA IN EUROPA

Iniziamo col dire che in molti Paesi europei non c’è alcuna differenza di tariffa tra auto e moto per il semplice fatto che… non pagano entrambe! Proprio così, l’accesso in autostrada è gratuito (limitatamente ad autovetture e motoveicoli) in Germania e anche in Belgio, Olanda, Lussemburgo, Danimarca, Svezia (ad eccezione del ponte di Øresund che collega Copenaghen e Malmö, dove le moto pagano molto meno delle auto: 30 euro vs. 58), Finlandia, Islanda, Estonia, Lettonia, Lituania, Cipro e, fuori dall’UE, Ucraina, Russia, Armenia, Georgia, Kosovo, Montenegro (tranne il tunnel E80 Podgorica / Bar) e Albania. Anche nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord l’uso della rete autostradale è generalmente gratuito, a parte alcuni tratti specifici.

MOTO IN AUTOSTRADA: COME SI PAGA NEGLI ALTRI PAESI EUROPEI

E altrove cosa succede? Le nazioni che prevedono pedaggi autostradali adottano in genere due diversi sistemi di pagamento: a chilometraggio, ossia in base al numero dei km effettivamente percorsi; oppure acquistando un ticket valido per un determinato periodo di tempo, la cosiddetta ‘vignetta’ autostradale. In Europa utilizzano il sistema a chilometraggio Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Irlanda, Norvegia, Polonia, Bielorussia, Croazia, Bosnia, Serbia, Macedonia del Nord e Grecia. Mentre la vignetta è adottata in Austria, Svizzera, Slovenia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Ungheria (sul 70% della rete autostradale, il resto è gratis), Romania, Bulgaria e Turchia.

PEDAGGIO AUTOSTRADALE MOTO: DIFFERENZE DI PREZZO CON LE AUTO

Bene, adesso che abbiamo visto dove e come si paga l’autostrada in Europa, scopriamo le principali differenze di tariffa tra auto e moto, soprattutto a beneficio di chi si appresta a viaggio in moto nel Vecchio Continente.

Austria: la vignetta autostradale per le moto costa 5,40 euro per 10 giorni, 13,70 euro per 2 mesi e 36,20 euro per un anno, contro rispettivamente 9,40, 27,40 e 91,10 euro per le auto.

Croazia: le moto sono in classe I A e pagano una tariffa autostradale più economica rispetto alle auto che sono in classe I e superiori. Ad esempio da Fiume a Zagabria l’autostrada in moto costa 36 kuna (circa 4,80 euro), in auto 60 kuna (circa 8 euro).

Francia: le moto sono in classe 5, a differenza delle automobili che sono in classe 1, e pagano una tariffa inferiore. Per esempio in autostrada da Parigi a Strasburgo le auto pagano all’incirca 39,80 euro di pedaggio mentre le moto 24,60 euro.

Portogallo: la tariffa media varia in funzione della classificazione del veicolo. Le moto sono in classe 1 e sono equiparate alle autovetture di altezza inferiore a 1,10 metri in corrispondenza dell’asse frontale. In classe 2 ci sono invece i veicoli con due assi e di altezza uguale o superiore a 1,10 metri, sempre in corrispondenza dell’asse frontale.

Repubblica Ceca: i motocicli sono esenti dal pedaggio autostradale.

Slovenia: la vignetta autostradale per le moto costa 7,50 euro per 7 giorni, 30,00 euro per 6 mesi e 55,00 euro per un anno, contro rispettivamente 15,00 (7 giorni), 30,00 (1 mese) e 110,00 euro (1 anno) delle auto.

In Grecia, Romania, Slovacchia, Spagna, Svizzera e Ungheria auto e moto pagano le medesime tariffe. Chiudiamo ricordandovi i limiti di velocità su autostrade, strade extraurbane e strade urbane d’Europa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

come trasportare i bagagli

Viaggiare in moto: come trasportare i bagagli

Spie cruscotto moto

Spie cruscotto moto: simboli e significato

Moto e posto di controllo

Moto e posto di controllo: regole di comportamento