Visiera Casco Pinlock: come si installa la pellicola antiappanante

Come si installa la visiera casco Pinlock: le fasi passo passo e altre curiosità sulla pellicola antiappannante per il casco moto

8 aprile 2020 - 9:00

Avete mai provato a montare una visiera casco Pinlock? Si tratta di una procedura semplice, che però va fatta bene e senza esitazioni. Ora vi spieghiamo come si installa la pellicola antiappannante Pinlock e scopriamo altre curiosità su pulizia e manutenzione.

VISIERA CASCO PINLOCK: A COSA SERVE

La visiera casco Pinlock è un foglio trasparente, semirigido, con una guarnizione di silicone lungo il bordo, che si appoggia alla parte interna della visiera del casco. Quando è fissata in posizione, grazie a due perni chiamati Pin, la pellicola Pinlock crea una camera d’aria tra l’interno e l’esterno, che impedisce al casco di appannarsi. Anche se ormai moltissimi caschi sono predisposti, pochi motociclisti la usano, forse proprio perché montarla è un’operazione delicata e si rischia di rovinarla. Niente paura, ora vi spieghiamo passo passo come si installa la visiera casco Pinlock.

LA VISIERA PINLOCK DI SERIE

Quando nei nostri test dei caschi ai raggi X leggete che un casco ha la predisposizione Pinlock, significa che nella parte interna della visiera trasparente troverete due bottoncini. Questi due perni, i “Pin”, servono a bloccare la visiera Pinlock all’interno di quella originale del casco. Se la visiera antiappannamento è fornita con il casco, tanto di guadagnato, ma in caso contrario non vi scoraggiate: le Pinlock possono essere comprate sia presso rivenditori che online.

QUANTI TIPI DI VISIERE PINLOCK CI SONO

Prima di dirvi come si installa la visiera Pinlock, dobbiamo distinguere i vari modelli. La casa divide le visiere in tre categoria, le Pinlock 30, Pinlock 70 e Pinlock 120, con potere sbrinante crescente. Se volete comprarne una, dovete sapere che le 70 e 120 cambiano a seconda del modello di casco, mentre la 30 è una taglia unica, che va solo nei caschi predisposti per la Pinlock 30.  Oltre alla visiera trasparente, la casa produce anche una colorazione gialla antinebbia, due tinte di fumè e la Protectint, che si scurisce da sola. In ultimo, alcuni caschi (come lo sportivissimo Scorpion-Exo R1) richiedono la Pinlock Max Vision 100%, che invece della sola parte centrale, copre l’intero campo visivo del motociclista.

COME SI INSTALLA LA VISIERA PINLOCK

Montare la pellicola Pinlock è semplice, ma bisogna vincere la resistenza psicologica di deformare la visiera originale del casco, per cui procediamo così.

– Smontiamo dal casco la visiera e laviamola con acqua e sapone per le mani, la asciughiamo bene, poi la appoggiamo su una superficie morbida che non la graffi.
– Vicino prepariamo la lente Pinlock, che da un lato ha il rilievo della guarnizione (che andrà a contatto con la visiera dal casco) e dall’altro una pellicola protettiva giallina.
– A quel punto, delicatamente ma con decisione, allarghiamo la visiera del casco il più è possibile. In questa posizione agganciamo la Pinlock, facendo attenzione a non creare pieghe. Finita la manovra, scolliamo la pellicola protettiva dalla lente Pinlock.

LA PELLICOLA PINLOCK NON SI SMONTA

Al momento del montaggio, la pellicola si deforma negli agganci ed è sconsigliabile smontare la visiera Pinlock per poi rimontarla. Dopo un periodo di tempo, invece, la Pinlock potrebbe prendere gioco e cominciare a muoversi, perdendo la sua funzione. Per evitare questo fastidio, si possono ruotare i Pin che, essendo asimmetrici, modificano la pressione sulla visiera. La tacca sul bottoncino indica la parte più stretta e nelle visiera nuove deve essere rivolta all’esterno. Quando ce ne sarà bisogno, la potremo ruotare all’interno e ridare rigidità e tenuta stagna alla visiera Pinlock.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Giacca con airbag moto: a quale velocità protegge davvero?

Casco bici per bambini: come scegliere i migliori del 2020

Cambiare il casco moto dopo una caduta: zero sicurezza dopo un incidente