3 commenti

Motorazzo
0:00, 16 novembre 2012

Tutto molto bello. Peccato che per ben due volte mi sono quasi ammazzato proprio per avere una manutenzione “perfetta” affidandomi a degli “esperti”. ESPERIENZA NUMERO UNO: (concessionario BMW), ritiro la moto dopo un riparazione ed il tappo del cilindro sx perde olio. L’olio bollente finisce dappertutto, scarpe, pantaloni e ruota posteriore. Quasi quasi m’ammazzo.
ESPERIENZA NUMERO DUE: (concessionario BMW): ritiro la moto dopo la sostituzione della frizione esaurita. Faccio due chilometri, semaforo, freno-motore, tiro la leva della frizione e… non succede nulla, la moto va avanti e quasi quasi bacio la targa dell’auto davanti. Ancora una volta rischio d’ammazzarmi.
Quindi… non è che un pochino (e dico un pochino) la colpa ce l’abbiamo le officine il cui vero giro d’affari da molti anni sono le manutenzioni e non le vendite???
Io personalmente TREMO quando un qualsiasi meccanico di un’officina ufficiale mette le mani sulla mia moto. Sai come l’hai consegnata, ma non sai esattamente quello che ti sarà restituito.
Mi piacerebbe che approfondiste l’argomento.
lampsss

La “serata parlamentare” di Dekra per la sicurezza stradale | SicurMOTO.it
0:00, 27 febbraio 2011

[…] tecnici al veicolo, che nell’8% degli incidenti che coinvolgono i motociclisti sono spesso causa o concausa del sinistro, per difetti nei gruppi ottici, nel gruppo delle ruote, negli elementi di trasmissione e nel gruppo […]

francesco
0:00, 5 febbraio 2011

Ottima analisi/informazione. Buon lavoro