Batterie di emergenza I-Starter: mai più in panne

19 gennaio 2015 - 11:43

La Intec di Torino propone le nuove batterie multifunzione di emergenza i-Starter, strumenti pratici e leggeri, ideali da portare sempre con se per ricaricare dispositivi elettronici, ma anche per avviare i veicoli in difficoltà.
Una delle situazioni più frequenti nella vita moderna è restare con la batteria dei dispositivi elettronici scarica e, quindi, di non poterli utilizzare, almeno fuori casa. Per risolvere questo problema, l’azienda Intec propone una pratica soluzione, gli i-starter, nuovi strumenti che, grazie alle leggere e moderne batterie al litio di cui sono dotati, consentono di ricaricare device come smartphone, macchine fotografiche, lettori mp3, tablet, laptop e console e di alimentare il proprio pc portatile per qualche ora.more

  • Un aiuto sempre

Nonostante la loro estrema praticità e leggerezza, gli i-starter proposti dall’azienda Intec sono anche capaci di fornire un valido supporto all’avviamento dei veicoli tramite i cavi in dotazione, caratteristica che li farà apprezzare da un pubblico che ne faccia un uso fai-da-te o semi-professionale.

La nuova gamma i-starter di batterie di emergenza multifunzione ai polimeri di litio è infatti in grado on solo di ricaricare i dispositivi elettronici più diffusi ma anche di contribuire all’avviamento di veicoli con la batteria scarica.

Questa caratteristica, presente al momento solo su questo e pochi altri prodotti similari, permette ai motociclisti, ma anche agli automobilisti, di ridurre al minimo i disagi dovuti a una batteria del veicolo scarica.

I-starter grazie alle dimensioni ridotte può essere tranquillamente lasciato in un portaoggetti della moto o dell’auto e utilizzato in caso di necessità, che si tratti della batteria in panne o semplicemente del proprio smartphone scarico, magari durante un importante telefonata di lavoro.

  • Sarà sufficiente poi collegare i-starter alla presa di corrente domestica per riportarlo alla massima capacità di ricarica


Intec propone 3 modelli di batterie multifunzione, i-starter 10, i-starter 20 e i-starter 21, che si differenziano per la potenza di avviamento (da 300A a 600A) e per le capacità di ricarica degli apparati elettronici (da 6.000 a 18.000 mAh). A seconda dei modelli sono presenti una o più prese USB 5V, una presa da 12V e una 19V per l’alimentazione dei notebook, oltre a una pratica luce LED con funzione di emergenza utile in caso di guasti improvvisi di notte. Una serie completa di adattatori e cavi di connessione per i diversi tipi di dispositivi elettronici completano la dotazione.

I-starter 10 si dimostra perfetto anche per un uso sui veicoli perché è in grado di operare su moto e veicoli a benzina di piccola cilindrata; i-starter 20 su autovetture di piccola e media cilindrata, anche a gasolio, mentre i-starter 21 può avviare più volte un veicolo a gasolio senza batteria.

Inoltre Intec ha dotato la propria gamma i-starter di una polizza assicurativa di Europ Assistance che garantisce, su strade e autostrade di tutta Europa, l’assistenza in caso di panne di batteria, qualora il dispositivo non fosse ben carico o non sufficiente ad avviare il veicolo.

La gamma i-starter può essere acquistata nei migliori negozi di autoaccessori e autoricambi oppure direttamente sul sito di e-commerce dell’azienda Intec, www.intecstore.it
, a partire da €85,00 fino a €250,00 + IVA.

 

1 commento

vito
0:00, 27 giugno 2015

Ho comprato un i-Starter il venditore mi ha parlato di una poliza di assicurazione .Vorrei sapere ,al rispetto grazie distinti saluti Vito De Frenza

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Corso di guida sicura moto: la nostra giornata a Misano

Air Tender: come funzionano le sospensioni italiane dell’Africa Twin

Cityscoot amplia il servizio a Milano, ma pensa già a Roma