Lucchetto bici: come scegliere l’antifurto migliore

Il lucchetto per bici è l’unico sistema antifurto per rallentare i ladri: ecco i sistemi più diffusi e i consigli degli esperti su quelli più efficaci

7 aprile 2021 - 13:00

L’emergenza sanitaria ha avuto un effetto importante sulla sensibilizzazione all’uso delle biciclette, secondo il TUV SUD. Ma proprio l’interesse per le bici elettriche ha riacceso anche l’allarme dei furti di biciclette che obbliga all’acquisto del lucchetto bici antifurto. Ma quali devono essere le caratteristiche di un buon lucchetto antifurto per biciclette? Ecco le differenze tra i sistemi antifurto per bici più diffusi e i consigli degli esperti.

LE CARATTERISTICHE DI UN LUCCHETTO BICI DI QUALITA’

Le caratteristiche di un lucchetto per bicicletta di qualità devono includere principalmente l’efficacia contro il furto. Gli aspetti pratici dipendono anche da come è progettato e realizzato l’antifurto. Bisogna tenere conto di:

– sicurezza. E’ la priorità, se la bici viene lasciata in strada per diverse ore, magari anche di notte;

– dimensioni e peso. Diventano importanti se durante la guida, l’antifurto può muoversi, oscillare, danneggiare la bici o incastrarsi con gli organi in movimento;

– maneggevolezza. La possibilità di avvolgere o bloccare l’antifurto al telaio della bici, quando non è inserito;

“In molti test è stato confermato più volte che i lucchetti e le serrature pieghevoli sono l’opzione più sicura”, spiega Andreas Hüsam, l’esperto TÜV SÜD. “Bloccare la bicicletta su un oggetto solido o una rastrelliera inoltre rende ancora più difficile il furto”. Ecco le tipologie di antifurto per bicicletta e i lucchetti per bici più diffusi.

LUCCHETTO BICI A U

E’ il sistema antifurto per bici ritenuto più sicuro perché difficile da manomettere su strade trafficate ma anche mediamente il più costoso. Lo svantaggio è che il sistema rigido e non abbastanza lungo non permette sempre di bloccare la bicicletta su alberi o lampioni. Molti lucchetti sono dotati di una staffa separata per il telaio della bicicletta.

LUCCHETTO E CATENA PER BICI

I cavi corazzati e la catena sono resistenti e sicuri quasi quanto i “grilli” in acciaio a U. Il vantaggio rispetto ai lucchetti a U è nella flessibilità di utilizzo: la bicicletta si può bloccare ai lampioni, ma in base allo spessore aumenta il peso.

LUCCHETTO PIEGHEVOLE PER BICI

I lucchetti pieghevoli per bici si possono ripiegare e fissare alla bici tramite una staffa e combinano la sicurezza del lucchetto a U con la flessibilità di un lucchetto a catena. Sono disponibili di varie lunghezze tra cui scegliere, con la variante più lunga che consente anche il bloccaggio al lampione.

LUCCHETTO E SPIRALE ANTIFURTO PER BICI

I lucchetti per cavi a spirale non offrono molta protezione dal furto secondo il TUV: normalmente sono sufficienti delle tenaglie per tagliare il cavo. Lo stesso vale per le serrature da telaio, che da sole non sono sufficienti per prevenire il furto della bici, poiché bloccano la ruota posteriore, ma la bici può essere portata via di peso.

“Il proprietario di una bicicletta dovrebbe investire in un buon lucchetto antifurto”, afferma Hüsam. “Ma non deve essere sempre il modello più costoso”. Secondo le statistiche del TUV, i luoghi più frequenti dove avvengono i furti di biciclette sono le stazioni ferroviarie, le scuole, le università, gli istituti tecnici e altri luoghi pubblici dove vengono lasciate le biciclette, a volte durante la notte o nei luoghi di intercambio dei mezzi di trasporto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Garanzia moto usata

Acquisto moto usata: 10 consigli per evitare brutte sorprese

Ride Vision 1: primo ADAS aftermarket moto contro gli incidenti

Come portare un secondo casco in moto?