Quadro sceglie LoJack per la sicurezza dei veicoli anche da remoto

26 aprile 2018 - 18:30

L’azienda svizzera ha siglato un accordo con la LoJack Italia per aumentare la sicurezza dei propri veicoli
Lo scorso 23 aprile il produttore svizzero di veicoli compatti a tre ruote e di QOODER, la Quadro Vehicles S.A., ha stipulato un accordo con la società leader del settore della mobilità innovativa e del recupero veicoli rubati, la LoJack.

 more

  • La Quadro Vehicles

Quadro Vehicles S.A. è l’azienda svizzera che produce QOODER il primo veicolo a quattro ruote basculanti al mondo, dotata dell’innovativo sistema brevettato Hydraulic Tilting System (HTS). I veicoli della società elvetica sono dotati del sistema di sollevamento idraulico HTS e presentano un baricentro più basso per garantire una maggiore stabilità su strada e per combinare un alto livello di sicurezza con il comfort. Novità assoluta di Quadro Vehicles S.A. è Q-Store: il primo negozio online per acquistare veicoli e accessori e riceverli direttamente a casa. Quadro Vehicles è presente in oltre 20 Paesi nel mondo, attraverso filiali dirette e importatori, con un network di oltre 500 concessionari.

  • Cos’è LoJack

LoJack è una società del Gruppo CalAmp. E’ leader di mercato negli ultimi 30 anni ha aiutato oltre 9 milioni di persone a proteggere i propri beni e veicoli dal furto. LoJack è attiva in Italia da 10 anni e sta attraversando una fase di forte crescita. Oggi può contare in Italia su oltre 180.000 clienti. Nel mercato Italiano la società si sta concentrando sulla creazione di valore per i partner del settore automotive, del mercato assicurativo, società di noleggio, e dei loro clienti finali attraverso soluzioni innovative facilmente fruibili.

  • Security Partnership

La tecnologia LoJack Connect sarà installata sui veicoli Quadro immatricolati in Italia e Francia e si prevede una espansione del servizio anche in altri Paesi europei. Il CEO della Quadro Vehicles S.A., Paolo Gagliardo ha affermato che questa: “E’ una partnership che guarda al futuro e che garantisce maggiore tranquillità e sicurezza ai nostri clienti. Infatti, attraverso questo sistema tecnologico è possibile monitorare e gestire il proprio veicolo anche da remoto.” L’accordo consente l’integrazione della tecnologia LoJack Connect nella versione di Quadro “Web Edition” a tre ruote e QOODER a quattro ruote.

  • La tecnologia LoJack

Il sistema LoJack Connect e i dispositivi di recupero dei veicoli rubati offrono ai conducenti sofisticati servizi  di mobilità, tra cui verificare lo stato del veicolo e la sua geo localizzazione. In particolare, LoJack Italia ha sviluppato un’applicazione SmartRider personalizzata che si collega a un dispositivo di bordo, il quale consente di rimanere sempre connessi al proprio veicolo tramite lo smartphone. L’app fornisce informazioni dettagliate tra cui tracciamento percorso, chilometraggio, stato della batteria e localizzazione. Se il veicolo viene rubato, il proprietario può accedere con un clic a un centro assistenza sempre attivo e notificherà alle forze dell’ordine locali di avviare una ricerca.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Caschi Givi: le novità di primavera 2019

Il mercato moto impenna: +27% di vendite a marzo 2018

Cityscoot amplia il servizio a Milano, ma pensa già a Roma