Trofeo Malossi Sud a Sarno: rissa e coltelli, 4 i radiati dalla FMI

23 ottobre 2012 - 11:48

Mano decisa e massima sanzione del giudice Unico Federale, in merito alle vicende di Sarno del 17 Giugno scorso in occasione della 4a tappa del Trofeo Malossi Sud: 4 i radiati.

Attesa ed arrivata puntuale la radiazione per i 4 tesserati FMI, he il 17 Giugno scorso, in occasione della 4a prova del trofeo Malossi, hanno dato vita ad una pesante rissa conclusasi con coltelli mazza da Baseball e bastoni telescopici.

more

  • I fatti

Intorno alle 17.30, presso il circuito “Naples” di Sarno (Sa), a conclusione della gara del trofeo Malossi, si accendeva una rissa che vedeva coinvolti piloti, familiari e sostenitori. Nella circostanza sono apparsi oggetti contundenti ed armi da taglio, e molte persone riportavano ferite da coltello o spranga.  Questo è quanto emerge dal rapporto fatto dagli Ufficiali di Gara presenti sul posto, e dalle dichiarazioni raccolte dai Carabinieri di Sarno.

  • La sentenza

La condotta assunta dai deferiti, l’assoluta antisportività, la premeditazione rappresentata dal portare su un campo di gara coltelli, manganelli telescopici e mazze da baseball, le quattro gravissime conseguenze derivate da tali condotte (solo per un caso i feriti non hanno riportato conseguente letali), ha reso di fatto proporzionale la sanzione più grave tra quelle previste dall’ordinamento sportivo, vale a dire la radiazione.

Per quanto sopra menzionato, visti gli articoli 1 e 107 del Regolamento di Gara, il Giudice Federale ha dichiarato: Forte Alessandro (Tesserato e Licenziato FMI), Pellegrino Simone (Tesserato e Licenziato FMI), P.C. (Tesserato e Licenziato FMI, dati omessi perché minorenne); S.G. (Tesserato e Licenziato FMI, dati omessi perché minorenne), responsabili dell’illecito contestato,e, per l’effetto, ha applicato per tutti la sanzione della RADIAZIONE.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Corso di guida sicura moto: la nostra giornata a Misano

Air Tender: come funzionano le sospensioni italiane dell’Africa Twin

Cityscoot amplia il servizio a Milano, ma pensa già a Roma