Vacanze in bici: i percorsi d’Italia più belli del 2022

Ecco i percorsi più belli offerti dalle regioni italiane per passare le vacanze in bici scoprendo nuovi itinerari e le tante bellezze del Paese

30 giugno 2022 - 19:00

L’estate è iniziata e, per molti appassionati, è tempo di prepare le vacanze in bici con l’obiettivo di affrontare i percorsi più belli d’Italia del 2022. Le opzioni offerte del nostro Paese sono tantissime e permettono ai ciclisti di scoprire le bellezze naturalistiche, troppo spesso nascoste, delle varie regioni italiane. Il primo passo per organizzare al meglio le vacanze in bici è rappresentato dalla scelta del percorso ed è, quindi, opportuno fare il punto della situazione andando ad evidenziare alcuni dei percorsi più belli disponibili. Da Nord a Sud, passando per il Centro, le opzioni per gli amanti del cicloturismo non mancano di certo. Ogni percorso può riservare sorprese e avventure particolari che renderanno le vacanze in bici di quest’anno potenzialmente indimenticabili. Vediamo quali sono, quindi, i percorsi d’Italia più belli del 2022 secondo l’Oscar Italiano del Cicloturismo.

PREPARARSI ALLE VACANZE IN BICI: UNA PIANIFICAZIONE DETTAGLIATA PER UN VIAGGIO INDIMENTICABILE

Prima di partire per le vacanze in bici, è molto importante organizzarsi nei minimi dettagli. La scelta del percorso è un aspetto chiave. Per questo, le proposte dei percorsi più belli d’Italia per il 2022 rappresentano consigli validissimi da tenere in considerazione. È importante, inoltre, individuare le strade consigliate e quelle da evitare per andare in bici, in modo da poter partire con la massima tranquillità e godersi appieno il viaggio. Prima di partire, inoltre, non può mancare un sempre importante intervento di manutenzione alla bici per assicurarsi che sia tutto in ordine.

VACANZE IN BICI IN ITALIA: IL PERCORSO PIU’ BELLO DEL 2022 È IL GRAND TOUR VALLE DEL SAVIO

È l’Emilia-Romagna a proporre uno dei percorsi più belli d’Italia per le vacanze in bici del 2022. Si tratta del Gran Tour Valle del Savio. Si tratta di un percorso permanente ad anello che attraversa la regione sfruttando la strada regionale SR71, sempre meno utilizzata dalle auto, che utilizzano la stradale E45, e sempre più terreno di conquista per i ciclisti. Il percorso in questione, molto apprezzato anche da chi pratica escursioni a piedi, attraversa i sei comuni dell’Unione Valle Savio (Cesena, Montiano, Mercato Saraceno, Sarsina, Bagno di Romagna, Verghereto). Tra le località attraversate c’è anche il Parco delle Foreste Casentinesi, patrimonio Unesco. Per scoprire i dettagli del percorso è scaricare la traccia GPX c’è anche la possibilità di consultare il sito ufficiale del Gran Tour Valle Savio.

LE VACANZE IN BICI LUNGO LE STRADE DI MARCA PER SCOPRIRE LE BELLEZZE DELLA REGIONE

Tra i percorsi più belli d’Italia del 2022, per passare le vacanze in bici, è possibile fare riferimento alle Strade di Marca. Si tratta di un percorso circolare permanente che presenta una lunghezza complessiva di 113 chilometri. Il percorso si articola prevalentemente su strade asfaltate e a bassa percorrenza di automobili, attraversando 26 comuni e 5 valli (la Val di Chienti, la Val Potenza, la Val del Fiastra, la Vallesina e la Val Tenna) delle Marche. Si tratta, quindi, di un vero e proprio tour delle Marche che permetterà ai cicloamatori di scoprire alcune delle aree più belle della regione. Per gli appassionati, inoltre, c’è anche la possibilità di seguire un percorso più articolato, per un totale di 500 chilometri. A descrivere il percorso integrale e le varie tappe proposte è il sito di Noi Marche.

LA PISTA CICLABILE DELLA VAL CHIAVENNA, UNA META IDEALE PER LE VACANZE IN BICI IN LOMBARDIA

Per il terzo percorso più bello offerto dalle strade italiane per le vacanze in bici dobbiamo salire verso Nord. Il percorso in questione coincide con la pista ciclabile della Val Chiavenna, in Lombardia. Si tratta di un percorso di circa 42 chilometri che unisce il Lago di Como alla Val Bregaglia, fino ad arrivare al confine con la Svizzera. La ciclabile lombarda attraversa scavi archeologici, borghi, grotte naturali e sentieri offroad. Il tracciato può contare sugli interventi di manutenzione della Comunità Montana della Valchiavenna. Per gli appassionati è possibile fare riferimento al sito Valchiavenna Bike per poter scoprire la mappa integrale del percorso e scaricare i dati GPS.

UNA MENZIONE SPECIALE PER LA GREEN ROAD DELLE DOLOMITI: VACANZE IN BICI AD ALTA QUOTA

Giù dal podio ma comunque meritevole di una menzione speciale è la Green Road delle Dolomiti, un percorso che non può non essere incluso tra i più belli d’Italia per le vacanze in bici del 2022. Si tratta di un’avventura di oltre 57 chilometri tra le Dolomiti, con la possibilità di arrivare fino ad un’altitudine massima di 1,540 metri. Più della metà della Green Road si svolge seguendo piste ciclabili dedicate mentre ci sono anche alcuni tratti che seguono sentieri offroad. La Green Road delle Dolomiti ha un suo sito ufficiale da cui recuperare tutte le informazioni sul percorso.

LA CICLOVIA DELL’OLFANTO: LE VACANZE IN BICI IN PUGLIA TRA TANTI ITINERARI DA SCOPRIRE

C’è spazio anche per il Sud Italia nella classifica dei percorsi più belli per le vacanze in bici del 2022. Si tratta della Ciclovia dell’Ofanto, un percorso che segue il fiume più importante della Puglia, partendo dall’Appenino Meridionale ed arrivando fino all’Adriatico e, quindi, attraversando le varie anime della regione meridionale. Il percorso si svolge in circa 90 chilometri, suddivisi in tre tappe, con una variante che aggiunge oltre 50 chilometri ed è consigliata per utenti esperti, anche per via del dislivello. Lungo la Ciclovia dell’Ofanto è possibile affrontare anche itinerari tematici e tour giornalieri per vivere le vacanze in bici in modo ancora più completo, esplorando vari angoli della Puglia oltre che dell’Irpinia e della Basilicata. Per pianificare il viaggio nel dettaglio è possibile consultare il sito della Ciclovia dell’Olfanto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Preventivo assicurazione moto online

SicurMOTO.it vi augura buone vacanze: ci rivediamo il 22 agosto

Sabbia e buche: come evitarle nella guida in moto

Bambini in moto: a che età si possono trasportare?