Festa della donna: le “mimose” a due ruote

Le 5 moto ideali per festaggiare la festa della donna. Ecco come rendere felici le compagne che preferiscono un'alternativa alle tradizionali mimose.

8 marzo 2019 - 12:40

L’8 Marzo – la festa della donna –  è una ricorrenza molto importante per le donne, che amano ricevere gli auguri ed un tradizionale mazzetto di mimose, ma se la nostra donna avesse voglia di fare il grande passo da zavorrina a lady biker? SicurMOTO.it vi consiglia le 5 moto più adatte ad una donna, pensando alle sue esigenze ed alla sua sicurezza.

La donna avventurosa

Se la vostra “lei” ama più gli anfibi delle scarpe col tacco, vi suggeriamo la Honda CB500X, che nel 2019 è stata rinnovata con una ruota anteriore da 19″, adatto a qualche escursione in fuoristrada leggero, ma anche più stabile nella guida. La crossover Honda ha 48 Cv, 43 Nm, pesa 197 Kg col pieno ed ha la sella ad 83 cm da terra, numeri con i quali la vostra avventurosa compagna potrà seguirvi anche in qualche viaggetto, sempre che voi lo vogliate. La dotazione di sicurezza è limitata all’ABS obbligatorio e forse qualcosa in più come optional ci poteva stare, ma la casa ha puntato a tenere basso il prezzo di listino, che infatti è di 6890€.

La donna iperconnessa

Gli smartphone sembrano nati apposta per le donne, che ne fanno un uso quasi smodato. Per la compagna che vive con il telefonino in mano, ecco lo stiloso Kymco Like 150, dotato del sistema Noodoe, con cui poter gestire e controllare le funzioni del telefonino, direttamente dal nuovo cruscotto multimediale (ve lo spieghiamo meglio qui), tramite una app che recentemente è stata aggiornata con nuove funzioni di navigazione. Sarebbe meglio concentrarsi sulla guida senza distrazioni, ma le donne ameranno di più la possibilità di usare una foto del cellulare come sfondo del cruscotto. Il Like 150 ha 13,9 CV pesa 128 Kg, ha la seduta ad 80 cm dal solo, monta l’ABS di serie e costa appena 2990 €.

La sportiva a tutti i costi

Recentemente un’amica ci ha chiesto consigli su che moto comprare. Anche se lei è una che va forte, la corporatura femminile ha caratteristiche da non trascurare, quindi anche se la vostra donna riesce a domare  la vostra SBK per brevi tratti, è meglio andare per gradi. Noi vi consigliamo la Yamaha MT-09 Sport Production, con sospensioni pluriregolabili. La moto pesa solo 171 Kg, la sella è ad 82 cm fa terra e con 115 CV ed 87,5 Nm può rallegrare qualsiasi giornata. In più il carattere del tre cilindri, compensa la potenza in meno rispetto ad un quattro, più pesante ed impegnativo. Insieme all’ovvio ABS, la MT-09 ha anche tre mappe ed il controllo di trazione settabile, per guidatrici di ogni livello. Sul cartellino c’è scritto 10.190 €.

Ecologia anzitutto

Per la vostra ecologista preferita, inquinare meno sarà un gioco con l’Honda SuperCub 125, che con 1 litro di benzina fa 66,7 Km. Dati impressionanti che derivano dalla capacità di Honda di continuare a sviluppare questo motorino a 4 marce (senza frizione), che è sulla piazza da 60 anni, è il due ruote più venduto della storia e rappresenta un mito della cultura popolare giapponese. L’estetica bizzarra ha sempre frenato la Honda dal distribuirlo in occidente, ma il motorino di Ataru Moroboshi, l’eterno fidanzato di Lamù, pesa solo 109 Kg, ha la sella a 78 cm dal suolo e può sicuramente fare breccia nei nostri cuori. Nonostante vada quasi ad aria, il motore del SuperCub eroga 10 Cv e 10 Nm. L’ABS non è obbligatorio per i 125, ma la casa lo fornisce come optional: prendetelo. Il prezzo per l’Italia è di 3590 €.

Wonder Woman

La Royal Enfield Himalayan  è il nostro coltellino svizzero per donne moderne, che hanno bisogno di ritagliare un pò di tempo per se stesse tra i mille impegni quotidiani. Il suo rustico motore monocilindrico raffreddato ad aria, da 400cc, eroga 25 CV e 32 Nm, dati rassicuranti per le guidatrici alle prime armi. Volendo, la Enfield sa sfoggiare un caratterino pepato (nonostante i 191 Kg), che ha sorpreso persino noi durante la nostra prova. La sella ha una vistosa sagoma a due livelli, il guidatore è ad 80 cm da terra e così anche le fidanzate meno alte si troveranno a loro agio. Le sospensioni settate bene per ogni fondo ed un buon ABS, sono la dotazione di sicurezza, basica ma proporzionata al tipo ed al prezzo della moto, che resta fermo a 4800 €.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Antifurto moto e scooter: 5 consigli sulla scelta

MV Agusta e Loncin: l’accordo per le piccole cilindrate e molto altro

Test scooter elettrici: la Vespa vince a mani basse