Yamaha Ténéré 700: aperte le prenotazioni!

Chi prenota online entro il 31 luglio avrà diritto ad uno sconto di 300€ oltre che alla consegna anticipata rispetto ai concessionari

3 aprile 2019 - 8:56

Come per la Yamaha Niken che abbiamo provato, anche per la nuova Ténéré Yamaha ha deciso di rendere il primo lotto ordinabile esclusivamente online. La prenotazione permetterà ai futuri proprietari di cavalcare la nuova “adventure” di casa Yamaha prima di tutti oltre che a godere di uno sconto di 300€, che fa sempre piacere.

Come funziona

Il primo stock sarà offerto al prezzo di € 9.490,00€ unicamente attraverso il sistema di prenotazione online. Le ordinazioni termineranno alla chiusura del sistema il 31 luglio. Sarà possibile ordinare tutte le versioni di Ténéré sia depotenziate che a potenza piena. Le prime saranno però disponibili solo a settembre, le seconde saranno in consegna già da luglio. I colori saranno per entrambe Ceramic Ice, Competition White e Tech Black. A partire da settembre, dopo aver assegnato il primo lotto online, Yamaha inizierà a consegnare anche ai concessionari dove la Ténéré sarà in vendita a 9.790,00€.

Ténéré m.y. 2019

È sempre uno dei modelli più attesi di Yamaha. Da quando nel 2008 fece segnare il ritorno del leggendario nome “Ténéré“, ha sempre creato un certo “hype”. Creata partendo dai rally e portata su strada con pochi accorgimenti stilistici, risulta così come piace agli appassionati: cattiva e imponente. A muoverla è il bicilindrico cross plane da 689 cc con una coppia poderosa disponibile già a 6.500 giri. Vera icona, la Ténéré 700 si propone, insieme ad altre concorrenti, come una moto performante e valida, con ottime doti specialistiche.

Il nuovo Marketing

Come già accennato Yamaha non è nuova a questo tipo di iniziativa. Anche per l’innovativa Niken l’iter fu lo stesso, così come per V-Max qualche anno fa. I tempi stanno cambiando ed oggi acquistare online è sempre più un’azione che fa parte del quotidiano di ciascuno di noi. Piccoli o grandi oggetti per i quali non bisogna neanche più preoccuparsi su dove trovarli e acquistarli, si fa tutto da PC. Utile? Certo! Comodo? Altrettanto! Ma si può sostenere lo stesso discorso se ciò che stiamo per acquistare non è il nuovo tostapane, bensì una moto nuova fiammante? La tendenza dice di sì. Sempre più Costruttori relegano al mercato online la vendita di serie limitate e/o di preordini, come nel caso della Ténéré. Se ci spostiamo sulle quattro ruote Tesla addirittura ha in progetto di convertirsi alla sola vendita online, eliminando i concessionari. Il futuro insomma volge in questa direzione, anche se non crediamo sia uno stravolgimento imminente. Ad oggi, almeno per il sottoscritto, il miglior acquisto moto è sempre quello in concessionaria. Chiedere di provare il mezzo, contrattare, ottenere sconti. Solo così si potrà avere la sensazione che l’acquisto fatto sia quello giusto: trovandosi in sella alla moto, e non guardandola attraverso un monitor.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Quanti tipi di moto ci sono? Come riconoscerle per scegliere quella più adatta

Assicurazione scooter elettrico: quanto costa realmente a Milano, Roma e Napoli nel 2019

Antifurto moto e scooter: 5 consigli sulla scelta