Honda richiama l’Africa Twin per un problema al cavalletto

Honda ha emanato un comunicato, richiamando tutte le CRF1000L prodotte tra il 2016 e il 2018 a causa di un problema al cavalletto.

28 febbraio 2019 - 20:36

Un errore, che poteva provocare dei brutti incidenti, è stato individuato dalla casa giapponese, e risolto. Il richiamo riguarda tutti i modelli di Honda Africa Twin dal 2016 al 2018, ovvero dal primo modello restyling e aggiornato della maxi-enduro più amata dal mercato, ad oggi.

Il problema

Il problema riscontrato è il possibile mal funzionamento del seeger montato sul cavalletto centrale. Ciò poteva portare al distacco dello stesso, considerato che  la funzione di questo pezzo consiste nel tener fermo il cavalletto. Per chi si chiedesse cos’è un seeger, è un anello d’arresto d’acciaio elastico, la cui circonferenza non è completa e in corrispondenza delle due estremità si trovano dei fori per l’innesto della pinza specifica, chiamata, appunto, pinza Seeger.

I rischi alla guida

I rischi a cui si va incontro in caso di apertura del cavalletto, che sia laterale o centrale, sono molti e molto pericolosi. Un esempio può essere l’apertura del cavalletto in curva. Questo potrebbe portare la moto a fare leva sullo stesso e causare la caduta.

Le moto richiamate

Tutti i possessori di Honda Africa Twin prodotte tra il 2016 e il 2018 possono recarsi alla concessionaria Honda più vicina per questo intervento in garanzia. Le moto richiamate sono ben 5449, spalmate in tutti e 3 gli anni.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

2019: anno nuovo, moto nuova. Cosa mi compro?

EICMA 2018: Un pieno di novità per Honda

C’era una volta l’ABS (2)