Eicma 2022: debutta la prima camera stereo per ADAS moto

Ad Eicma 2022 diverse soluzioni accelerano la diffusione dei sistemi ADAS sulle moto tra cui la prima telecamera stereo con assistente alla frenata

22 novembre 2022 - 19:00

Lo stand Hitachi Astemo ad Eicma 2022 è tra i più innovativi che abbiamo visto per le soluzioni destinate a migliorare sicurezza, comfort ed efficienza di moto e scooter. Tra le soluzioni più interessanti che saranno lanciate a partire dal 2026, i sistemi ADAS rivestono indubbiamente un’importanza cruciale. Ad Eicma 2022 debutta anche il sistema e-Axle con inverter e trasmissione in un’unica soluzione compatta. Ecco tutte le principali novità Hitachi Astemo ad Eicma 2022.

TELECAMERA STEREO PER ADAS SULLE MOTO DAL 2026

La telecamera stereo abbinata al sistema di frenata DACS (Deceleration Assist Control System) è una delle novità centrali dello stand Hitachi Astemo ad Eicma 2022. Rispetto ai sistemi radar, come sulla Ducati Multistrada V4 le telecamere stereo con visione binoculare permettono di riconoscere in modo più efficace diverse categorie di oggetti anteriormente. All’interno di una finestra di velocità che può essere personalizzata in base all’applicazione della telecamera e alle richieste del costruttore, la telecamera è in grado di riconoscere auto, moto ciclisti e pedoni. Abbinata al sistema DAC, ulteriormente migliorato nella versione prototipale esposta ad EICMA 2022, la telecamera stereo diventa parte fondamentale di un sistema di assistenza alla frenata in città. Se la camera rileva un ostacolo davanti con potenziale pericolo di collisione, il sistema DAC interviene per ridurre il rischio di incidente in questo modo:

– se il conducente frena in modo poco deciso, il DAC applica una maggiore potenza frenante;

– se il conducente non interviene, il DAC riduce la potenza erogata dal motore e attiva i freni.

E-AXLE, IL SISTEMA TUTTO IN UNO PER SCOOTER ELETTRICI

Il gruppo Hitachi Astemo ha presentato ad Eicma 2022 anche una nuova soluzione che massimizza l’utilizzo dello spazio a disposizione. Con l’e-Axle, che combina inverter, motore e cambio, il gruppo punta ad offrire una soluzione integrabile ad alta efficienza per scooter elettrici. Il motore elettrico da 4 kW è in questa soluzione alloggiato in un blocco unico con l’inverter (che su richiesta del costruttore può anche essere separato dal gruppo propulsore) e il sistema di raffreddamento ad aria. Nell’ottica di ridurre i costi senza compromettere l’efficienza del sistema, i tecnici Hitachi Astemo ci hanno spiegato che hanno intenzionalmente sviluppato un sistema di raffreddamento ad aria ad alta efficienza piuttosto che optare per una soluzione raffreddata a liquido meno efficiente. Il sistema è scalabile e destinato ad essere ulteriormente sviluppato con l’obiettivo di lanciarlo sul mercato dal 2026.

NUOVA ECU PER MOTORI AD ETANOLO CON OBD2

Ad Eicma 2022 Hitachi ha portato anche molte altre novità che guardano all’ambiente e all’efficienza degli scooter nei mercati emergenti. Con il brand Keihin è stato presentato un sistema di gestione e controllo di motore Flex-Fuel compatibile con OBD2 per scooter di piccola cilindrata a basso prezzo. Questa centralina, assieme ad altre novità votate alla riduzione delle emissioni di CO2 è destinato principalmente ai mercati in cui si utilizzano carburanti con alte percentuali di etanolo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

TCS: il 51% dei monopattini elettrici non ha luci adeguate

Arriva il LED retrofit per più sicurezza in bici

Ad Eicma debutta il primo casco moto connesso con dash cam